rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità

Open day vaccinale per bimbi, adesione massiccia. Lunghe code e qualche protesta

Due le sedi, a Lecce e Tricase, con una riserva comunicata di 500 dosi ciascuna. L'accesso è senza prenotazione. Intanto altri 1.022 casi di infezione confermati in provincia di Lecce, 5.558 in tutta la Puglia e 8 decessi

LECCE - L'open day vaccinale riservato alla prime dose per bambini tra i 5 e gli 11 anni ha avuto successo: sia a Lecce (museo "Sigismondo Castromediano"), sia a Tricase (ex Acait) le famiglie hanno risposto all'appello della Asl che ha messo a disposizione per ciascuna sede 500 dosi, da somministrare senza necessità di prenotazione. In una maniera così massiccia che si sono verificati alcuni disagi.

Si sono presentati in tanti e l'accesso alle strutture è stato fatto, come sempre, a scaglioni. Qualcuno ha protestato, lamentandosi per il numero di vaccini ritenuto esiguo (ma la dotazione era stata comunicata), altri hanno segnalato anche al 112 il rischio di assembramenti insito nelle lunghe file formate da genitori e bambini. A Lecce con il passare delle ore la coda si è sviluppata fino a  oltre due lati del perimetro del museo, con la polizia locale inviata a vigilare sulla viabilità e sulla sicurezza dei pedoni e un gruppo di clown e animatori all'ingresso per alleviare l'attesa.

L'iniziativa di oggi si inserisce nell'ambito della campagna di vaccinazione della popolazione in età pediatrica, partita il 16 dicembre, che seguirà comunque il suo corso, con le consuete forme di prenotazione. I risultati finora raggiunti a Lecce e provincia sono incoraggianti: secondo l'ultimo aggiornamento, quello delle 17 di oggi, le dosi fatte erano arrivate a quota a 13.417, pari al 31 percento della platea interessata, ben oltre la media registrata in ambito nazionale e regionale.

Bollettino regionale: 5.558 nuovi casi

La circolazione del virus Sars Cov2, intanto, continua a essere particolarmente intensa: 1.022 i risultati positivi in provincia di Lecce su un totale di 5.558 nell'intera regione, come riferisce il bollettino epidemiologico odierno (tra test antigentici e tamponi processati 75.641 campioni).

I casi attuali di infezione in Puglia sono 45.648. L'incidenza in ambito regionale è arrivata a 778 nuovi casi ogni 100mila abitanti, in sette giorni, mentre nel Salento il parametro si attesta a 812. 

I decessi registrati sono stati 8, mentre il numero dei ricoverati in area medica è ora di 384 (20 in più di ieri). Rimane di 38 quello dei pazienti in terapia intensiva. A Lecce i degenti risultano essere 80, mentre venerdì scorso erano 50. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Open day vaccinale per bimbi, adesione massiccia. Lunghe code e qualche protesta

LeccePrima è in caricamento