Open Fiber, dopo i lavori per la rete si iniziano a ripristinare i primi manti stradali

A partire da domani, mercoledì 24 ottobre, le operazioni in varie strade del rione San Pio di Lecce, fra le zone della città interessate dall'innovazione

Foto di repertorio.

LECCE – Saranno rifatte a nuovo a partire da domani, mercoledì 24 ottobre, alcune delle vie che nei mesi scorsi sono state interessate dai cantieri aperti per la realizzazione di un’infrastruttura a banda ultra larga interamente in fibra ottica. Avviati a partire da giugno, i lavori nascono da una convenzione tra il Comune di Lecce e la società Open Fiber. Destinati a durare 18 mesi, hanno già interessato zone quali Santa Rosa, San Pio, Leuca, San Lazzaro, viale Grassi, via San Cesario, via Lequile.

Il ripristino dell’asfalto, che avverrà a carico di Open Fiber, si distingue in due fasi. La prima è provvisoria: taglio su strada largo 10 centimetri, posa dei cavi in fibra e copertura contestuale con malta cementizia di colore rosa. La seconda, definitiva, segue di almeno 20-30 giorni la prima. E’ questo il tempo tecnico necessario a livellare la malta con la carreggiata. In collaborazione con l’ufficio traffico, si procede poi alla scarifica e alla stesa del nuovo asfalto a caldo per garantire un ripristino a regola d’arte.

Le vie interessate

Mercoledì 24 ottobre i lavori riguarderanno via Paolo Colaci (tratto compreso tra via De Angelis e via Oronzo Gargiulo), via Giuseppe De Dominicis (tratto compreso tra via Oronzo Gargiulo e via Domenico De Angelis). Giovedì 25 ottobre, via Domenico De Angelis (tratto fra via De Jacobis e via Colaci), via Casale Fulcignano (tra via Gioacchino Toma e via delle Anime), via Gioacchino Toma (tra via Casale Fulcignano e via Egidio Reale). Venerdì 26 ottobre, via delle Anime (tratto tra via Casale Fulcignano e via Monte Sabotino), via Reale (tra via Toma e via Dalmazio Birago), via De Jacobis (tra via Santa Maria dell'Idria e via Costantino Dimidri). Si tratta di vie, in tutti i casi, del Rione San Pio. 

Cosa porterà la rete

La rete in via di definizione porterà a cittadini e aziende una velocità di connessione fino a 1 gigabit al secondo. L’investimento diretto di circa 12 milioni di euro della società (una compartecipata al 50 per cento da Enel e Cassa depositi e prestiti), Lecce si doterà di circa 655 chilometri di cavo in fibra ottica, per una copertura totale di circa 35 mila unità immobiliari, tra famiglie e imprese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo progetto – speiga il vicesindaco e assessore all'Innovazione tecnologica, Alessandro Delli Noci - ha l'obiettivo di velocizzare il processo di digitalizzazione, semplificando e migliorando le relazioni fra cittadini e pubblica amministrazione e aumentando la produttività e la competitività delle imprese. Naturalmente gli scavi hanno comportato qualche disagio ai cittadini, e ce ne scusiamo, ma come promesso stiamo già procedendo a riasfaltare le strade interessate dai lavori  in maniera adeguata e veloce”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • La collisione, la caduta e la barca che affonda. “Sentivo il risucchio dell’elica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento