In ospedale per un controllo, avvocato scopre di essere positivo al Covid

Per precauzione il quinto piano del Tribunale di viale De Pietro sarà sottoposto a sanificazione: il legale vi si era recato per la consultazione di un fascicolo, senza mai entrare in contatto col personale

LECCE – Un caso di Covid 19 è emerso per un avvocato del foro di Lecce, risultato positivo a un tampone fatto in ospedale dove il professionista si era recato per controlli di altro tipo.

Un intervento di sanificazione a titolo precauzionale sarà fatto al quinto piano del tribunale penale, dove il legale in questione avrebbe brevemente consultato un fascicolo senza mai entrare in contatto con il personale. Questo, naturalmente, prima di sottoporsi al test molecolare.

Nell’edificio è sempre obbligatorio l’utilizzo della mascherina, come ha ricordato il presidente del Tribunale, Roberto Tanisi. Il contagio potrebbe essere avvenuto in occasione di una recente trasferta di lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Tentano rapina a commercialista al rientro a casa. Reagisce e fuggono

Torna su
LeccePrima è in caricamento