rotate-mobile
Costato 10 milioni di euro / Centro / Viale Michele de Pietro

Mega parcheggio a ridosso dei due centri, finita la lunga attesa. Gratis per 15 giorni

L'iniziativa è privata, l'utilità è pubblica: con l'apertura della struttura videosorvegliata e automatizzata di Viale De Pietro si apre una pagina nuova per la mobilità in città. La prossima è la ridefinizione delle linee del trasporto urbano

LECCE - Dalle 14 di oggi il parcheggio da 610 posti in viale De Pietro diventa operativo. Finalmente. L'attesa è durata a lungo ma, dopo aver risolto le difficoltà che si sono presentate - inevitabile per una struttura di queste dimensioni e caratteristiche -, si apre un nuovo capitolo nella storia della mobilità a Lecce. L'iniziativa è totalmente privata: nel giugno del 2019 la Powersun srl ha rilevato l'immobile, incompleto, e subito dopo sono iniziati i lavori. Costo totale dell'operazione 10 milioni di euro.

La società proprietaria di “Parkejoo” - questo il nome che strizza l'occhio alla fonetica salentina ma che gioca anche sulle lettere k e j (l'identità del marchio è stata curata da Gianluca di Santo) - ha deciso di consentire gratuitamente la sosta fino al 16 aprile: un modo invitante per dire ai potenziali fruitori, cittadini, salentini, turisti, di mettere alla prova le capacità e le potenzialità del parcheggio che si colloca a ridosso del centro storico ma anche a portata del centro moderno, della parte più propriamente commerciale. 

La struttura, videosorvegliata e automatizzata, si articola su tre piani interrati, ciascuno dei quali ha un suo colore specifico e 4 uscite pedonali: Tribunale, Costadura, Piazzetta, Centro. Al primo livello ci sono 162 posti, al secondo 227 e al terzo 221. La superficie totale di 24mila metri quadrati. Una volta terminato il periodo di gratuità entrerà in vigore la tariffazione programmata: 1 euro e 50 centesimi all'ora. La tariffa diurna massima è di 15 euro, quella notturna di 12, per l'intera giornata di 20 euro. Per i mezzi di categoria 1 (per esempio le auto) e 3 (per esempio i Suv) sono previste anche formule mensili di abbonamento (180 euro).

(Qui tutte le informazioni)

L'operatività di “Parkejoo” è, chiaramente, un pezzo strategico della riprogrammazione della mobilità urbana in un senso più moderno e sostenibile. Lo ha ricordato il sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, che ha ringraziato a nome della città la proprietà - rappresentata da Corrado Aliberti - sottolineando come la natura privata dell'operazione, che legittimamente punta a una remunerazione del capitale investito, abbia una evidente ricaduta pubblica. Tocca all'amministrazione comunale, ora, aggiungere gli altri tasselli: la ridefinizione delle linee del trasporto urbano, finora vero tallone d'Achille, sarà annunciata a breve; sembra vicina anche la presentazione del progetto esecutivo dell'area di piazzetta Tito Schipa, dove con un'operazione di project financing (pubblico/privato) si attende da molti anni, troppi, di realizzare un centro direzionale e commerciale con parcheggio interrato; la ridefinizione delle tariffe della sosta sulle strisce blue che deve essere armonizzata in un piano complessivo della mobilità e della sosta .

IMG_20220402_111023-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mega parcheggio a ridosso dei due centri, finita la lunga attesa. Gratis per 15 giorni

LeccePrima è in caricamento