Parchi, accesso senza prenotazione. Ma resta il divieto di assembramento

Dal 15 giugno per villa comunale, parco di Belloluogo e campo Montefusco estesi anche gli orari di apertura. Durante la transizione circa 6mila accessi con la app

La villa comunale.

LECCE - Parchi di Lecce ad accesso libero a partire da lunedì, ma senza dimenticare il divieto di assembramento. Dal 15 giugno villa comunale, parco di Belloluogo e campo Montefusco si potranno apriraranno le loro porte al pubblico che non dovrà più, come fatto in queste settimane di transizione dopo il lockdown, prenotare l'ingresso attraverso un'applicazione.

“In attesa della pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale, l’ultimo decreto firmato dal presidente Conte mantiene il divieto di assembramento in parchi e giardini pubblici – ha dichiarato il sindaco Carlo Salvemini – vigileremo dunque sull’affollamento di questi luoghi, per garantire il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro e l’uso della mascherina, anche all’aperto, nelle situazioni nelle quali è necessario".

Il primo cittadino sottolinea il riscontro avuto con l'accesso contingentato attraverso l'utilizzo di una piattaforma informatica: "In questo periodo l’utilizzo della piattaforma Parkforfun ci ha dato modo di gestire in ordine e sicurezza, sulla base delle capienze massime stabilite per il rispetto del distanziamento sociale, l’accesso di circa 6mila persone. Che, per inciso, non hanno manifestato difficoltà particolari nell’utilizzo di tecnologie che sono ormai alla portata di tutti per numerose attività quotidiane. Ringrazio la Protezione Civile e il personale Lupiae che hanno collaborato al contingentamento degli accessi e la piattaforma ParkforFun che ha curato la parte tecnologica”

La villa comunale sarà aperta tutti i giorni dalle 9 alle 22.30, il parco di Belloluogo dalle 9 alle 23 e il campo Montefusco dalle 8 alle 23.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento