rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Attualità Castro

Parco eolico, seconda simulazione. “Altezza percepita inferiore a due centimetri”

La Odra Energia ha diffuso un secondo report fotografico della visuale del parco galleggiante. Lo “scatto” stavolta lungo la costa di Punta Palascìa. Intanto a Castro il sindaco Fersini ha richiesto la convocazione di un consiglio comunale straordinario

CASTRO - Mentre il dibattito s’intensifica e le comunità adriatiche sono sempre più in fibrillazione le società proponenti hanno diffuso la seconda simulazione fotografica, in scala, del parco eolico marino con vista reale delle turbine dalla costa del Capo d’Otranto, in direzione sud.

Si tratta del secondo “lancio” della simulazione della visuale del parco eolico galleggiante di Odra Energia che dovrebbe essere realizzato al largo del tratto di mare tra Castro e Otranto. E secondo il rendering diffuso dall’azienda, nessuna delle cento pale sarebbe visibile dal litorale di Castro e anche da Otranto e dal suggestivo tratto costiero di Punta Palascìa.

Come spiegano dalla società così come per la prima simulazione veicolata da Castro Marina, anche questo nuovo render fotografa la vista dal punto di osservazione individuato, in scala 1:1.

“Le simulazioni sono sviluppate in maniera puntuale per mantenere le proporzioni delle turbine rispetto alla loro dimensione reale e renderne la corretta percezione nell’ambiente” riferiscono i portavoce di Odra Energia e delle società interessate Falck Renewables e BlueFloat Energy.

Gli aereogeneratori, secondo l’attuale proposta progettuale illustrata dalle società proponenti, saranno posizionati a 15 chilometri dalla costa del Capo d’Otranto e avranno, pertanto, un’altezza percepita dalla terraferma inferiore a due centimetri.

Rassicurazioni che al momento non hanno ancora placato la levata di scudi da parte delle amministrazioni salentine e in particolare del Comune di Castro, dove sono già state avviate, una petizione on line, per raccogliere sottoscrizioni contro la realizzazione dell’impianto eolico offshore, e iniziative di confronto pubblico auspicate anche da Odra Energia per comprendere la portata reale del progetto.

Il sindaco di Castro, Luigi Fersini, ha altresì convocato una nuova seduta straordinaria del consiglio comunale, presso il cineteatro “Renata Fonte”, aperto a tutti gli interessati e alle rappresentanze istituzionali del territorio, al fine di aggiornare sull’iter procedurale e determinare le iniziative della comunità locale.                        

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco eolico, seconda simulazione. “Altezza percepita inferiore a due centimetri”

LeccePrima è in caricamento