Zone a rischio, polizia locale di prossimità: si parte dal quartiere Rudiae Ferrovia

L'iniziativa del Comune di Lecce dal 4 giugno in fase sperimentale: agenti a piedi, fino alle 21, per creare un rapporto collaborazione con i residenti e i commercianti

LECCE – Più sicurezza, ma anche più ascolto e collaborazione con residenti e commercianti. Il Comune di Lecce lancia il progetto della “Polizia locale di prossimità” che partirà, in fase sperimentale, da uno dei quartieri che necessitano di maggiori controlli: il perimetro Rudiae – Ferrovia che comprende via Petraglione, via Diaz e via Duca degli Abruzzi.

Non a caso: la zona della stazione è infatti nota alle cronache per essere progressivamente scivolata in uno stato di degrado. “Questa è un’area bersaglio, in cui si concentrano fenomeni di vario tipo, come aggressioni e vandalismo, puntualmente denunciate dai residenti”, ha spiegato il sindaco Carlo Salvemini nel corso di una conferenza stampa.

Dalle prime ore della mattina (7.30) fino alle 21.00, le strade saranno attraversate e monitorate dagli agenti della municipale. La Polizia locale, ha avvertito il comandante Donato Zacheo, ha formato una squadra composta da 10 operatori (7 uomini e 3 donne) che si occuperanno anche delle segnalazioni e degli interventi sui fenomeni di degrado, abbandono dei rifiuti e abusivismo.

Questo in aggiunta alle attività ordinarie quali gli accertamenti delle violazioni del Codice della strada, la regolamentazione del traffico ed il presidio delle scuole.

L’obiettivo dell’iniziativa non è, però, puramente repressivo: “La presenza degli agenti servirà a rafforzare la percezione della sicurezza in vista di un rinnovato rapporto di fiducia e collaborazione reciproca con gli operatori economici e i cittadini” ha puntualizzato Salvemini.

Ecco perché il nucleo sarà formato sempre dalle stesse persone. “Non volevamo creare un presidio fisso di pattugliamento, anche perché l’iniziativa affianca il regolare lavoro della polizia che prosegue 24 ore su 24”, ha aggiunto.

L’iniziativa partirà ufficialmente lunedì 4 giugno. Gli agenti indosseranno un berretto dalla foggia diversa, per essere riconosciuti più facilmente dai residenti. Nel quartiere Ferrovia sarà allestita anche una stazione mobile dell’infortunistica stradale.

Le “sentinelle” di quartiere agiranno di concerto con tutte le stazioni locali di polizia, tenendosi in contatto per mezzo di radio e tablet.

“Il progetto si inserisce in un più ampio obiettivo di reciproca collaborazione tra cittadini e istituzioni, che condividono lo stesso bisogno di legalità – ha aggiunto Zacheo -. Per ora, considerati i mezzi e le risorse a nostra disposizione, non possiamo estendere il servizio all’intera città ma non è escluso che l’iniziativa verrà replicata in un altro quartiere”.

Il prossimo obiettivo sensibile del Comune e della Polizia potrebbe essere la zona intorno a piazza Dante, presa di mira dai vandali e pericolosa, nella percezione dei residenti. Questo almeno è quanto emerso da una lettera che i cittadini hanno inviato al prefetto, Claudio Palomba, segnalando fenomeni di inciviltà e aggressioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La lettera intanto è stata presa in carico dal Comitato per l’ordine e la sicurezza che è tornato a riunirsi questa mattina in prefettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento