rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Attualità Porto Cesareo

Centro comunale rifiuti in località "Il Poggio", arriva lo stop del Tar

Comitato civico, operatori e proprietari terrieri lamentano l'incompatibilità della struttura rispetto all'area in cui sorgerebbe, a spiccata vocazione turistica

PORTO CESAREO – È battaglia aperta nelle aule del Tribunale amministrativo regionale di Lecce sulla realizzazione di un nuovo Centro comunale dei rifiuti a Porto Cesareo in località “Il Poggio”, vicenda per la quale si è costituito un apposito comitato di cittadini. Comitato che, insieme con operatori turistici e proprietari terrieri, ha ora ottenuto dal Tar la sospensione della deliberazione numero 94 della Giunta comunale.

Dunque, per il momento è stop alla realizzazione del Centro comunale. I giudici amministrativi della Prima sezione (Antonio Pasca presidente, Ettore Manca consigliere, Maria Luisa Rotondano primo referenderio ed estensore) hanno fissato l’udienza di merito per il 22 giugno del 2022.

Comitato civico “Il Poggio”, proprietari ed operatori (il primo rappresentato dagli avvocati Luciano Ancora e Roberto Spedicato, gli altri dall’avvocato Gianluigi Manelli; il Comune e le aziende interessate, invece, eranpo difese rispettivamente dagli avvocati Pietro Quinto e Matteo Sanapo) contestano il fatto che il Centro verrebbe in piedi in un’area a spiccata vocazione turistica.

L’amministrazione comunale, infatti, ha stabilito di realizzarlo nell’area parcheggio confinante con l’impianto sportivo situato nella località cesarina. I ricorrenti, a tale proposito, hanno però contestato che in questo modo si stravolgerebbero sia equilibri e finalità turistiche de “Il Poggio”, sia gli standard urbanistici che il Pug pone a servizio degli impianti sportivi.

Due i ricorsi presentati che sono stati accolti dai giudici i quali, seppur a un sommario esame proprio della fase cautelare, hanno rilevato, fra le altre cose, come l’intervento sembri effettivamente incompatibile con la destinazione dell’area. Per ora, dunque, l’hanno spuntata comitato, operatori turistici e proprietari terrieri, ma bisognerà comunque attendere la decisione di merito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro comunale rifiuti in località "Il Poggio", arriva lo stop del Tar

LeccePrima è in caricamento