rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Attualità

Piano delle coste e stop alla proroga fino al 2033: premio al sindaco di Lecce

Legambiente ha consegnato ieri il riconoscimento al primo cittadino durante la prima tappa di Festambiente Puglia presso Masseria Torre Nova a Porto Selvaggio: “Per avere intrapreso un’azione di tutela del bene comune e collettivo"

LECCE - Legambiente Puglia ha assegnato al sindaco di Lecce Carlo Salvemini il premio Ambiente e Legalità Puglia e il riconoscimento è stato consegnato ieri, durante la prima tappa di Festambiente Puglia presso Masseria Torre Nova a Porto Selvaggio.

Queste le ragioni del premio: “Per avere intrapreso un’azione di tutela del bene comune e collettivo, ovvero le spiagge, dapprima con il Piano Comunale delle Coste e successivamente con l’azione legale sulle proroghe automatiche delle concessioni balneari, così aprendo la strada ad una nuova visione di legalità e ambiente per la futura gestione di questa importante risorsa per la costa pugliese e italiana che deve puntare a servizi qualitativi e ambientalmente sostenibili”.

Soddisfatto il primo cittadino che ha commentato: “Ringrazio Legambiente Puglia per un riconoscimento che sento come appartenente alla comunità leccese tutta. Stiamo lavorando, con fatica e impegno, per far maturare una nuova consapevolezza del valore ambientale, culturale e turistico del nostro litorale e del diritto di tutti i cittadini di poter fruire e beneficiare di questa ricchezza. Ringrazio quanti hanno lavorato al mio fianco in questi anni, i riconoscimenti ci incoraggiano ad andare avanti e ci spronano a fare sempre di più e meglio”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano delle coste e stop alla proroga fino al 2033: premio al sindaco di Lecce

LeccePrima è in caricamento