rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Attualità Sannicola

Panchine rosse e lotta contro tampon tax: una salentina fra le “Donne che ce l’hanno fatta”

Il premio, che ha il patrocinio della Commissione europea e dell’Università degli Studi di Pavia, a Simona Mosco, presidente di un’associazione culturale di Sannicola che si batte contro la violenza di genere

SANNICOLA – Anche una salentina fra le “Donne che ce l’hanno fatta”. Simona Mosco, sannicolese e presidente dell’Associazione culturale Metoxè - da sempre in prima linea nella lotta contro la violenza di genere - ha infatti vinto il riconoscimento nella giornata di ieri, nell’aula virtuale degli Stati generali delle donne, dove si è appunto svolta la cerimonia di premiazione. Tra le motivazioni,  oltre alla promozione del territorio, Mosco è stata premiata tra le “ Donne che ce l’hanno fatta “ per l’impegno costante attraverso campagne di sensibilizzazione come il progetto #panchinarossaitinerante inaugurata il 29 maggio 2019.

Iniziativa che ha portato alla nascita di numerose panchine rosse nei diversi comuni, intensificando la rete di collaborazione tra enti, associazioni e scuole. L’impegno nei confronti delle donne e della comunità continua anche attraverso la raccolta fondi per la ricerca contro il tumore al seno e la campagna di screening gratuiti, la raccolta alimentare e la lotta contro la tampon tax che nel suo paese, Sannicola, è riuscita ad attuare grazie alla collaborazione con farmacie e parafarmacie. “Donne che ce l'hanno fatta” è un importante omaggio a donne intraprendenti, he hanno rotto il proprio “tetto di cristallo”, che stanno resistendo e ce l'hanno fatta a sopravvivere alla crisi e a raggiungere posizioni apicali nelle loro carriere.

Racconti ed esperienze diversi ma con un filo comune: l'apprendimento continuo per rimettere in gioco non solo il proprio sapere, ma anche la propria vita. Il Premio ha il patrocinio della Commissione europea e dell’Università degli Studi di Pavia. È una iniziativa di Sportello Donna in collaborazione con Fondazione Gaia e Stati Generali delle Donne, avviato per la prima volta presso l’ateneo pavese il 4 marzo 2014.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panchine rosse e lotta contro tampon tax: una salentina fra le “Donne che ce l’hanno fatta”

LeccePrima è in caricamento