menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazza Sant'Oronzo.

Piazza Sant'Oronzo.

Presidio delle piazze, sensi unici pedonali e controlli per la capienza: le misure anti contagio

Il comitato per l'ordine e la sicurezza ha definito alcune linee guida per prevenire gli assembramenti fino al termine del periodo festivo. Il capoluogo, come polo attrattore, al centro dell'attenzione

LECCE - Sensi unici pedonali nelle vie più battute del centro cittadino, da piazza Mazzini a Porta Rudiae, presidio dei principali punti di aggregazione, controlli delle forze dell'ordine anche rispetto alla capienza massima degli esercizi commerciali, in particolare delle medie strutture di vendita. 

In sintesi è questo l'esito del comitato per l'ordine e la sicurezza che si è riunito, da remoto, in tarda mattinata per definire le misure da attuare fino al termine del periodo delle festività di Natale. L'obiettivo è limitare il più possibile il rischio di assembramenti, tanto più in spazi chiusi. L'ipotesi di chiusure predefinite di alcuni siti dove i ragazzi sono soliti ritrovarsi si scontra invece con la consapevolezza che i punti di ritrovo sarebbero semplicemente individuati altrove. 

Presso il Comune di Lecce si è tenuta nel pomeriggio una riunione tra il settore Mobilità, la polizia locale e la protezione civile per mettere a punto queste linee guida. Un'altra è stata programmata in questura, per il coordinamento dal punto di vista tecnico e operativo.

I dettagli

In tutti i week-end, a partire dal prossimo e fino al primo del mese di gennaio, oltre che nei giorni festivi e durante la vigilia di Natale, saranno sottoposte a controllo dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21 piazzetta Alleanza, piazza Mazzini, Galleria Mazzini, piazzetta Carducci, piazzetta Castromediano e piazzetta De Santis.

Sull’asse pedonale da piazza Mazzini a Porta Rudiae ci sarà il senso unico pedonale così articolato: via Trinchese si potrà percorrere da piazza Mazzini a via Cavallotti (e non viceversa) e da via XXV luglio a via Cavallotti (e non viceversa). Da piazza Sant’Oronzo si potrà percorrere corso Vittorio Emanuele II fino a via Palmieri (quindi piazza Duomo) e da Porta Rudiae si potrà camminare lungo via Libertini fino a via Palmieri.

Non ci sarà il consueto piano natalizio di contenimento del traffico: “Per quanto riguarda la circolazione veicolare – ha scritto il sindaco, Carlo Salvemini - la straordinarietà di questa vicenda, con provvedimenti del governo sottoposti a verifica periodica in base ad andamenti epidemiologico e divieto d'uso dei mezzi pubblici a massima capienza, ha impedito di riproporre il piano mobilità degli anni precedenti con chiusure al traffico e servizio bus navetta”. Saranno attive nei fine settimana e nei festivi le aree a parcheggio in convenzione con Unisalento, le zone a traffico limitato e un servizio di bus di linea tra ex Foro Boario e villa comunale.

Il primo cittadino ha fatto capire chiaramente che le misure potranno essere ricalibrate, a seconda degli eventi: “Si tratta di provvedimenti che hanno motivazioni contingenti legate all'emergenza epidemica e carattere sperimentale. Verificheremo in corso d'opera la loro efficacia pronti a correggerli in caso di inefficacia. Serve come sempre la collaborazione di tutti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento