menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Virus e "Buone Abitudini": da Happy Casa Brindisi ai giovani

Un progetto di Antonio Lezzi, responsabile tecnico del settore junior, condiviso con il liceo Banzi, il Ministero dell'Istruzione e Università del Salento

LECCE - "È un momento difficile per tutti. Un pensiero particolare va rivolto ai nostri giovani, che devono affrontare situazioni del tutto nuove. La privazione dei rapporti sociali in presenza e delle normali attività quotidiane porta ad un cambiamento che deve essere affrontato con piena consapevolezza". Con questa premessa parte il progetto ‘Buone abitudini’, volto a riportare delle piccole, ma indispensabili, attenzioni che possono aiutare a vivere questo cambio di vita forzato nella maniera più dolce possibile.

Un prodotto nato dall’idea del prof. Antonio Lezzi (foto sotto), responsabile tecnico del settore giovanile Happy Casa Brindisi junior e già assistente allenatore e match analyst della prima squadra, che ha coordinato tutte le parti chiamate in causa: Happy Casa BrindisiUniversità del SalentoLiceo Scientifico Banzi (Dipartimento Scienze Motorie) e Ministero della Pubblica Istruzione.

lezzi-5

Ed è proprio sulla home page del sito governativo che verrà pubblicato il progetto ‘Buone abitudini’ scaricabile ora direttamente a questo link: https://drive.google.com/file/d/15aGvR4Xrv181PVC1zVWYXqdEJVZOO1bZ/view “Impadronirsi del tempo. Sconfiggere la noia. Approfondire le curiosità, dare spazio agli hobby ed esplorare nuove passioni. Perché questo tempo deve essere tempo sfruttato, al meglio” le parole del testimonial di riguardo, coach Frank Vitucci. #iorestoacasa consapevolmente con le ‘buone abitudini’.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento