Venerdì, 14 Maggio 2021
Attualità

Puglia ancora nella morsa del Covid. Calano i ricoveri, ma ci sono altre 48 vittime

Il bollettino regionale riporta 1.791 nuovi casi positivi su 14.281 test eseguiti con un tasso del 12,54 per cento. Sempre troppo alto il numero dei decessi. Tra sabato e lunedì attivi due nuovi centri vaccinali a Lecce, al museo Castromediano, e a Gallipoli

LECCE - Con oltre 293 casi di covid ogni 100 mila residenti e ospedali ancora saturi, la Puglia resta in bilico tra la riconferma della zona rossa, per almeno altri sette giorni a partire da martedì prossimo, e la più tenue zona arancione. La decisione del ministero arriverà nelle prossime, dopo le valutazioni degli ultimi dati da parte della cabina di regia, ma gli stessi indicatori attestano ancora un'alta pressione sul sistema ospedaliero e un numero di contagi ancora alto, nonostante una lieve e quasi impercettibile flessione.

Oggi il bollettino regionale conta 1.791 nuovi casi positivi, su 14.281 test eseguiti. Leggera diminuzione, con il tasso dei contagi che scende al 12,54 per cento rispetto al 13,35 per cento registrato ieri su 1.974 casi riconscontrati su una base pressoché analoga di tamponi effettuati. Ancora alto il numero dei decessi: dopo le 51 vittime di ieri, oggi se ne contemplano purtroppo altre 48. Di quese ventitre sono riconducibili alla provincia di Bari, tre in provincia di Brindisi, una nella provincia della Bat, tre in provincia di Foggia, nove in provincia di Lecce, otto in provincia di Taranto, più un residente di fuori regione.

In provincia di Lecce si contano oggi 176 nuovi casi positivi. Gli altri casi sono invece distribuiti tra i 625 in provincia di Bari, i 177 in provincia di Brindisi, i 176 nella provincia della Bat, i 296 in provincia di Foggia e i 327 in provincia di Taranto. Cinque sono casi di residenti di fuori regione, mentre  nove casi di provincia di residenza non nota.

Questi ultimi dati riportati dal report epidemiologico aggiornano il numero complessivo degli attuali soggetti contagiati in Puglia a 51.047, ovvero 292 in più in rispetto a ieri. Il numero delle persone guarite sul territorio regionale raggiunge quota 151.177, altri 1.451 in più rispetto al dato riportato nel rendiconto di giovedì. In isolamento domiciliare ci sono 48.807 persone, il 95,6 per cento dei contagiati.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati complessivamente 1.977.644 test per accertare la positività o meno al coronavirus. I pazienti ricoverati nei reparti dedicati sono ad oggi 2.240 (il 3,9 per cento), trentasei in meno rispetto a ieri. Il totale dei decessi sale a 5.143. Dall’inizio della pandemia ad oggi il totale dei casi positivi confermati di covid in Puglia è stato di 207.367.

Saranno intanto attiviti in questi giorni due nuovi hub vaccinali in quel di Lecce e Gallipoli. Domani,  sabato 10 aprile, entrerà in funzione il centro vaccinale collocato all’interno del Museo Sigismondo Castromediano, in viale Gallipoli a Lecce. Il centro sarà uno dei punti vaccinali di popolazione della campagna vaccinale nel distretto socio sanitario di Lecce. Lunedì 12 aprile invece a Gallipoli, alle 8,30 sarà attivato il centro vaccinale previsto nella palestra dell’ex istituto magistrale di via Torino.  

Leggi qui il bollettino regionale del 9 Aprile

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puglia ancora nella morsa del Covid. Calano i ricoveri, ma ci sono altre 48 vittime

LeccePrima è in caricamento