In Puglia 120 nuovi casi di Covid accertati, cinque in provincia di Lecce

Il tasso è del 9 percento sui test fatti, ma nel bilancio pesano alcuni esiti non riportati ieri e relativi alla Bat. Dieci le vittime di cui due nel Salento, nove i pazienti dimessi o comunque giudicati guariti

L'ingresso del Dea di Lecce.

LECCE – Il tasso di casi accertati di Covid-19 in Puglia segna un incremento rispetto all’andamento dei giorni precedenti, attestandosi oggi al 9 percento (dal 6,5 di martedì). Nella comparazione con altre regioni si possono ricavare, sul punto specifico, motivi di riflessione: in Lombardia (10,6 milioni di abitanti) la percentuale -  ricavata dai nuovi casi sul totale dei tamponi effettuati - è stata oggi del 22, in Toscana (3,7 milioni) del 4,7 mentre in Sicilia (5 milioni) del 2,4.

Il balzo in Puglia è dovuto ai 120 esiti positivi su mille 344 tamponi analizzati nei laboratori pugliesi: il numero dei casi totali dall'inizio dell'epidemia è ora di 2mila 644. La provincia di Barletta-Andria-Trani, con 35 nuovi casi, è stata quella con il risultato più negativo, ma è probabile che siano stati inclusi nel bollettino odierno i casi non comunicati ieri.

Alla provincia di Lecce sono associati cinque ulteriori casi di contagio per un totale di 389 dall’inizio dell’epidemia. Dieci sono stati i decessi registrati nella regione, di cui due nel Salento (totale regionale 219). Torna a salire il numero dei ricoverati, che passa da 615 a 639, mentre continua a diminuire quello dei pazienti in terapia intensiva, che va da 93 a 90. In isolamento a casa ci sono 1509 persone, 80 più di ieri.

Nove le persone dimesse o giudicate comunque guarite e dunque il totale arriva a 177. A proposito di cittadini tornati in buone condizioni di salute, il sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, ha salutato  le dimissioni del gestore della pizzeria "La Rustica" e della moglie: "Voglio inviare un saluto di buon ritorno ritorno alla vita familiare ai primi due cittadini che a Lecce sono stati colpiti dal Coronavirus, dei quali oggi possiamo dare notizia della piena guarigione. A Nicola ed Enrica rivolgo il bentornati alla vita di tutti i giorni, ben ritrovati tra i vostri cari, tanta salute a voi alle vostre famiglie e a chi vi ha accompagnati in questo percorso difficile di paura e poi di sollievo fino alla guarigione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qui il Bollettino Epidemiologico Regionale dell'8 aprile

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento