rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Solo un paese a zero contagi

Virus in risalita nel Salento: in 7 giorni registrati quasi 600 positivi in più

I numeri in controtendenza della precedente rilevazione vengono confermati dalla crescita dei casi verificati nel report Asl: aumentano i ricoveri e l’incidenza media dell’infezione ogni 100mila abitanti

LECCE – Il virus torna a risalire nel Salento: se una settimana fa sembrava che il contenimento dell’infezione procedesse meno spedito e registrasse un rallentamento, i numeri di oggi che arrivano dal report settimanale redatto dall’Asl di Lecce*, confermano i segnali in controtendenza, verificati negli ultimi giorni. Non c’è da costruire allarmismi, ma i dati che si ricavano dall’analisi dell’andamento dei contagi dimostrano come la battaglia contro il Covid stia vivendo una fase oscillante.

Solo lo scorso 3 giugno, infatti, i contagi nella provincia di Lecce erano scesi di 900 unità rispetto a una settimana prima, per poi registrare sette giorni dopo una diminuzione dei casi più frenata con appena 137 positivi in meno.

Dopo ulteriori sette giorni, il numero dei contagi torna a salire superando la soglia dei tremila positivi, con circa 600 casi in più: sono, infatti, 3045 i cittadini in provincia di Lecce (nel report precedente erano2453), che stanno contraendo il virus in queste ore.

Aumentano anche i ricoveri: se nella relazione dell’azienda sanitaria locale del 10 giugno erano i 45 i pazienti salentini che si trovavano nei reparti covid delle strutture ospedaliere del territorio, oggi sono 52.

Tra i dati negativi, si registra un ulteriore aumento dell’incidenza settimanale dell’infezione per 100mila abitanti (già, nella precedente rilevazione, era uno degli indici che mostrava una controtendenza rispetto a quanto avvenuto nelle scorse settimane): ad oggi è di 286,8 casi ogni 100mila abitanti (sette giorni fa era di 217,5; due settimane fa, 204).

Tra le fasce d’età restano più colpite quelle centrali, che vanno dai 40 ai 49 anni (242 casi), 50-59 anni (253), e quelle successive, tra i 60 e i 69 anni (205) e tra i 70 e i 79 (214).

Nel testo si evidenzia inoltre la distribuzione dei casi comune per comune: il 10 giugno erano uno solo il paese a zero contagi, ovvero Seclì, che, invece, oggi registra 5 casi; dopo una settimana risulta senza positivi sul proprio territorio comunale solo Bagnolo del Salento.

Il report fotografa anche la campagna vaccinale antiCovid: sono 1.794.011 le dosi di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in provincia di Lecce, di cui 650.019 prime dosi, 657.818 seconde dosi (incluse monodose), 480.914 terze dosi e 5.260 quarte dosi.

Report_17.06.2022-2

*Il report Asl è a cura di Fabrizio Quarta, direttore dell’unità operativa complessa di Epidemiologia e statistica, con la collaborazione di Angela Metallo. Elaborazione dati di Carlo Indino. Hanno contribuito alla realizzazione del report Valeria Gerardi, Ornella Guida e Donato Rollo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virus in risalita nel Salento: in 7 giorni registrati quasi 600 positivi in più

LeccePrima è in caricamento