rotate-mobile
Percorso in sede propria / Mazzini / Via Piave

Rete ciclabile dal centro allo stadio: al via i lavori per il tratto di congiunzione

Si parte lunedì da via Piave, che collega via Cavallotti a piazzetta Verdi. Il progetto prevede il ricongiungimento con la pista di viale Giovanni Paolo II

LECCE – Iniziano lunedì i lavori per ricongiunzione della rete ciclabile cittadina. L’intervento, che prevede percorsi in sede propria, unirà la corsia di via Cavallotti con la pista di viale Giovanni Paolo II e interesserà via Piave, piazzetta Verdi, via XXIV Maggio, via Duca D’Aosta, via Maggiore Galliano, piazza Ludovico Ariosto, via Ludovico Ariosto.

L’idea è quindi quella di avere finalmente un percorso continuo tra il centro e lo stadio: previsto anche l’allungamento della pista esistente fino a via Rapolla. Il progetto, finanziato dal Por Puglia Fesr-Fse 2014-2020, è un pezzo importante per lo sviluppo della rete cittadina e anticipa uno dei piani di attuazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, che è in fase di ultimazione.

“Questo progetto per la prima volta collegherà il quartiere Stadio e lo stadio al centro cittadino, connettendo un quartiere nel quale già esiste una rete ciclabile sviluppata con il quartiere più antico, meta quotidiana per lo shopping, il lavoro, il tempo libero – dichiara l’assessore alla Mobilità sostenibile Marco De Matteis –. La rete ciclabile cittadina prende forma in questo modo grazie a progetti che prevedono la realizzazione di nuove piste ciclabili dove mancano e dove servono a connettere i percorsi già esistenti, come questa ciclovia urbana che attraverserà il quartiere Ariosto”.

I dettagli del progetto

Il percorso, lungo 1.350 metri e dotato di segnaletica orizzontale e verticale, sarà delimitato da cordoli, eccezion fatta per via Ariosto dove la pista sarà ricavata, con colorazione diversa, sull’ampio marciapiede esistente. Si parte dunque lunedì da via Piave che rimarrà chiusa per circa un mese: oltre alla pista ciclabile in sede propria, sarà rifatto il manto stradale.

In Piazzetta Verdi sarà ampliata la superficie del marciapiede centrale in corrispondenza dell’incrocio con Via Casanello, e la pista ciclabile si svilupperà lungo la direttrice che congiunge la piazza con via XXIV Maggio, dove la pista ciclabile bidirezionale in sede propria si svilupperà sul lato destro, collegandosi a via Duca D’Aosta. Qui la pista correrà sul lato sinistro della strada, parallelamente al muro di cinta della Caserma Pico. Anche in via Maggiore Galliano la pista ciclabile sarà adiacente al muro di cinta della Caserma. Saranno rimodellati i marciapiedi, oggi compromessi, per consentire il passaggio della pista, la conservazione del marciapiede e di tutti gli stalli di parcheggio.

In Piazza Ludovico Ariosto la pista ciclabile proseguirà sul lato sinistro della strada, dove i parcheggi attuali, a spina di pesce, saranno preservati riorganizzandoli in maniera lineare, fino a intersecare via Sturzo e proseguire sul marciapiede di via Ludovico Ariosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rete ciclabile dal centro allo stadio: al via i lavori per il tratto di congiunzione

LeccePrima è in caricamento