Dopo il restyling riapre l’ufficio postale: un’app al posto delle code allo sportello

La filiale di via Cesi, a Presicce-Acquarica, riapre i battenti venerdì 31 gennaio. Wi-fi gratuito e diversi altri servizi nella sede ristrutturata

Foto di repertorio.

PRESICCE – A partire da venerdì 31 gennaio torna disponibile l’ufficio postale di Presicce Acquarica, interessato nelle ultime settimane da lavori di restyling.

 La sede rinnovata di via Giuseppe Cesi è stata predisposta per una sala consulenza e dispone di servizio wi-fi gratuito e sportello postamat disponibile sette giorni su sette e 24 ore su 24, per operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, oltre al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale.

Grazie alla app “ufficio postale”, disponibile gratuitamente, sarà inoltre possibile prenotare il proprio turno presso la sede scegliendo l’orario più adatto alle proprie esigenze. L’operazione è semplice: dopo aver installato l’applicazione, è sufficiente individuare sulla mappa la sede di riferimento più comoda e cliccare su “prenota ticket”; sullo schermo dello smartphone o tablet apparirà un ticket virtuale che indicherà il servizio prenotato, la data e l’ora dell’appuntamento scelti. L’ufficio postale di Presicce sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8,20 alle 13,35 e il sabato fino alle 12,35.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • In moto a folle velocità sfugge a tre volanti. “Ero andato a Otranto per un caffè”

Torna su
LeccePrima è in caricamento