Bar ricevitoria del mercato di Settelacquare: verificata vincita da 240mila euro

Nell'estrazione di sabato entrato un "cinque" con varie combinazioni. Nel 2007, sempre al "Tito", venduto un Gratta e Vinci da un milione di euro

Il cartello apposto dal gestore del Bar Tito.

LECCE - Un "cinque da 240mila euro circa è stato realizzato presso il bar ricevitoria Tito, a Lecce, con l'estrazione del SuperEnalotto di sabato scorso. La vincita è stata verificata in mattinata dal gestore della rivendita, che si trova nel mercato di Settelacquare, attraverso il gestore informatico. 

Da ieri, infatti, alcune voci parlavano insistentemente di un biglietto vincente e, in effetti, il controllo tramite il sistema centralizzato ha confermato le indiscrezioni: la somma deriva da diverse combinazioni dei numeri vincenti. Presso il Bar Tito, nel 2007, un fortunato giocatore acquistò un Gratta e Vinci da un milione di euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

Torna su
LeccePrima è in caricamento