Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Nuovi paesaggi delle marine, Comune cerca progettisti per “Lecce è il suo mare”

Pubblicato l'avviso pubblico per la formazione di una short list di professionisti che cureranno i progetti d’intervento di rigenerazione del litorale. L'insieme dei lavori previsti, per i quali il Comune chiederà l'anticipazione delle spese alla Regione è pari a 5 milioni di euro

LECCE - Cercasi progettisti validi per ridisegnare i paesaggi costieri del litorale leccese. E’ stato infatti pubblicato questa mattina l'avviso pubblico per la formazione di un elenco (una short list) di professionisti per l’affidamento di incarichi di progettazione, direzione lavori, servizi tecnici che avranno come oggetto gli interventi di rigenerazione urbana dei paesaggi costieri. E l’avvio della fase attuativa della programmazione complessiva dell’amministrazione Salvemini ribattezzata “Lecce è il suo mare”.   

L’amministrazione comunale è alla ricerca, nello specifico, di progettisti esperti nella rigenerazione paesaggistica dei contesti costieri. E c'è tempo fino alle 12 del 27 agosto prossimo per presentare la domanda di iscrizione, via pec, all'indirizzo: protocollo@pec.comune.lecce.it.

“Siamo alla ricerca di progettisti per la redazione di progetti inerenti la rigenerazione paesaggistica dei paesaggi costieri da dedicare alle marine di Lecce” spiega l'assessore alle Marine e alla rigenerazione urbana, Rita Miglietta, “per spazi pubblici prossimi alle spiagge libere, valorizzazione delle identità storico monumentali della costa di Lecce e della sua percezione, incremento dell’accessibilità sostenibile, percorsi per la mobilità lenta e superamento delle barriere architettoniche. E ancora l’incremento delle superfici verdi e messa a valore del diffuso capitale naturalistico, dotazione di servizi e infrastrutture semplici ed economicamente sostenibili nella loro manutenzione”.

Si porta avanti dunque la strategia integrata di rigenerazione sostenibile “Lecce è il suo mare”, approvata dall’amministrazione comunale e inserita nelle graduatorie di ammissione al finanziamento definitiva della Regione Puglia.

L’amministrazione comunale sta attivando tale procedura per accedere al “Fondo rotativo per l’anticipazione delle spese di progettazione tecnica”, rientrante fra gli interventi strategici previsti dal Patto per lo Sviluppo della Regione e volto a sostenere gli enti locali nella redazione di progettazioni tecniche con anticipazione della spesa. L'insieme dei lavori previsti, per i quali il Comune chiederà l'anticipazione delle spese, è pari a 5 milioni di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi paesaggi delle marine, Comune cerca progettisti per “Lecce è il suo mare”

LeccePrima è in caricamento