Rifacimento della strade in zona stazione. Presto viale Otranto, Lo Re e via Cavallotti

Da giovedì otto giorni di interventi a carico di Aqp: riguardano anche strade interessate da cantieri del 2016. Poi si passa ai viali, attuale nota dolente

Viale Lo Re, foto d'archivio.

LECCE – Con un serrato programma di interventi per il rifacimento del manto stradale, l’amministrazione comunale intende colmare il gap accumulato a causa dei i lavori per la fibra ottica, a cura di Open Fiber, e quelli per il potenziamento delle rete fognaria di Acquedotto Pugliese che tante imprecazioni e disagi hanno provocato tra gli automibilisti.

L’obiettivo è di completare entro dicembre gli interventi previsti: dopo quelli del periodo 2017-2018, tra cui il rifacimento di viale dell’Università, di parte di viale Grassi e di altre strade, da domani, giovedì, cantiere aperto per due giorni in via Don Bosco (da viale Quarta e via Diaz) e via Martiri d’Otranto. Il 21 e il 22 toccherà a via Montello mentre nei tre giorni successivi alle via Lombardia, Montegrappa, e Piemonte. Durante i lavori – di fresatura e bitumazione – vigerà il divieto di transito e fermata con rimozione dalle 7 alle 17.Il secondo step prevede via Cavallotti, via San Francesco d’Assisi, viale Otranto, viale Lo Re, via Don Minzoni, Piazza d’Italia, via P. Bax, via Di Renzo, via Duca degli Abruzzi, Piazza Caduti sul lavoro, via Bernardini.  

C’è una differenza tra il pacchetto di lavori del recente passato e quello che sarà avviato a partire da domani: i primi rientravano nel Piano triennale delle opere pubbliche, mentre i secondi saranno a carico di Aqp e riguardano non solo le strade interessate dai cantieri dell’ultimo periodo, ma anche quelle su cui si è intervenuti nel 2016 e che non erano mai state realmente ripristinate.

“Riqualificare le strade - dichiara il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Alessandro Delli Noci - è di certo una priorità di questa Amministrazione comunale. Per questa ragione - oltre ad aver previsto nei due Lotti del Piano Triennale delle Opere Pubbliche il rifacimento completo del manto stradale di 18 importanti vie della città - abbiamo incontrato e sollecitato le ditte che stanno effettuando importanti lavori a riasfaltare interamente le vie interessate dagli stessi”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Confortato si è mostrato l’assessore alla Mobilità, Marco De Matteis: “Si tratta di interventi particolarmente importanti per la sicurezza stradale e dei cittadini. Cercheremo di limitare al massimo gli inevitabili disagi. Al fine di poter completare i lavori nei tempi previsti invito tutti i concittadini a prestare la massima attenzione alla segnaletica stradale già presente nelle vie che saranno interessate dai lavori. Voglio ricordare che la segnaletica orizzontale, gli attraversamenti pedonali dunque, così come previsto da capitolato sarà effettuata venti giorni dopo il rifacimento del manto stradale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • La collisione, la caduta e la barca che affonda. “Sentivo il risucchio dell’elica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento