Attualità

Fiamme gialle, da gennaio la riforma: anche il comando leccese si riorganizza

Tra le novità anche la conversione della brigata di Porto Cesareo in tenenza. Due i gruppi con funzione di coordinamento: Lecce e Gallipoli

Il comando provinciale di Lecce.

LECCE – Anche il comando provinciale della guardia di finanza di Lecce si riorganizza, a seguito della riforma dei reparti territoriali. A partire dal primo gennaio, infatti, il comando generale ha disposto  la rivisitazione del Gruppo di Lecce alle cui dipendenze sono state poste la compagnia di Lecce, la compagnia di Otranto, la tenenza di Maglie e l’elevazione della brigata di Porto Cesareo in tenenza.

Il Gruppo di Gallipoli, invece, vedrà alle proprie dipendenze la compagnia locale, la tenenza di Tricase, quella di Casarano e, infine, Leuca. I due gruppi, di Lecce e di Gallipoli, assolvono funzioni di indirizzo e di coordinamento nei confronti dei reparti territoriali.  La riforma è stata concepita per garantire una maggiore e più capillare presenza delle fiamme gialle sul territorio.

Fa seguito a quella che, a partire dallo scorso anno, ha interessato i reparti speciali del corpo, rendendoli più snelli e operativi. Tra le maggiori novità introdotte la soppressione delle brigate, che diventano tenenze, ma non solo. L’istituzione di nuovi gruppi territoriali, almeno uno per provincia. Sono stati poi rivisitati i reparti specializzati come quello Anti terrorismo - pronto impiego, i cosiddetti “baschi verdi”.

Con l’aumento dei corsi di addestramento presso l’Accademia di Bergamo e la Scuola ispettori e sovrintendenti de L’Aquila saranno prossimamente assegnati a tutti i reparti giovani ufficiali ed ispettori laureati che saranno successivamente chiamati a frequentare, presso le varie scuole di post-formazione ed alta specializzazione specifici corsi per elevare, ancor di più, il livello di preparazione tecnico-professionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme gialle, da gennaio la riforma: anche il comando leccese si riorganizza

LeccePrima è in caricamento