rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Ieri l’apertura del cantiere / Martano

Riqualificazione urbana a Martano, partiti lavori per alloggi popolari di via De Gasperi

L’intervento ammonta a due milioni e 173mila euro e interessa un complesso edilizio che sarà completamente ricostruito e che conta 15 nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica

MARTANO - Sono partiti da ieri a Martano, dopo la cerimonia inaugurale del cantiere, i lavori di demolizione e riqualificazione di 15 alloggi popolari di via De Gasperi. Un intervento che, come ha sottolineato anche il sindaco, Fabio Tarantino, non era più rinviabile e che i cittadini interessati attendevano da anni.

L’intervento ammonta a due milioni e 173mila euro e interessa il complesso edilizio di via De Gasperi ed è stato finanziato grazie ai fondi legati al piano degli interventi della Regione Puglia relativo al programma “Sicuro-Verde-Sociale: riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica”. Una misura complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza.

“Le persone erano costrette a vivere in case fatiscenti, perché impossibilitate a costruire o acquistare una propria abitazione” ha spiegato nel suo intervento l’assessore regionale alle Politiche abitative della Regione, Anna Grazia Maraschio, “ora invece potranno finalmente entrare in appartamenti dignitosi, ad emissioni zero, costruiti secondo i parametri dell’efficientamento energetico e delle recenti tecnologie, in un contesto di riqualificazione anche delle aree circostanti. Come assessorato alle politiche abitative abbiamo dato un’impronta chiara: non solo diritto alla casa, ma diritto all’abitare, un abitare sociale, in luoghi che possano far tornare il senso della comunità e che siano circondati dal verde, dalla qualità del vivere. Saremo sempre al fianco dei Comuni pugliesi e degli amministratori virtuosi come il sindaco di Martano”.

In questi anni infatti l'amministrazione comunale di Martano ha lottato per realizzare un piano di riqualificazione urbanistica popolare. La crisi economico-finanziaria ha inciso negativamente sulle condizioni di concreto godimento del diritto all’abitare, esacerbando le carenze di una politica abitativa che da troppo tempo attendeva, anche in questa realtà comunale, di essere rilanciata. L'intervento viene realizzato da Arca Sud, l’Agenzia regionale per la casa e l'abitare del Sud Salento, specializzata nella realizzazione di opere di edilizia sociale.

Oltre all’assessora Anna Grazia Maraschio all’inizio dei lavori erano presenti il sindaco di Martano, Fabio Tarantino e il presidente di Arca Sud Salento, Alberto Chiriacò.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

maras1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione urbana a Martano, partiti lavori per alloggi popolari di via De Gasperi

LeccePrima è in caricamento