rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
I risultati

Consiglio dell'Ordine: De Mauro il più suffragato, ineleggibili Fatano e Fiorenza

Si sono chiuse le operazioni elettorali: conferma per il presidente uscente, estromessi i primi due della lista concorrente per la questione del divieto del terzo mandato consecutivo

LECCE – Si conferma Antonio De Mauro il più suffragato alle elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Lecce. Presidente uscente, ha ottenuto 1.651 voti – tre in meno di quelli avuti nel 2019 - nell’ambito di una tornata che ha visto la partecipazione di 2.732 iscritti, pari a circa il 61 percento del totale.

La seconda e ultima giornata elettorale è stata caratterizzata anche da un altro fatto: la dichiarazione di ineleggibilità per la seconda classificata, Luigia Fiorenza (1.080) e il terzo, Raffaele Fatano (1.054). Fatano era alla testa della lista che concorreva con quella guidata da De Mauro. Due erano gli indipendenti: Salvatore Vincenti e Luigi Massimiliano Aquaro (il primo è stato eletto).

Il motivo dell’esclusione risiede nella vicenda che già aveva investivo l’avvocatura leccese circa il divieto del terzo mandato consecutivo, tema sul quale si era espressa la Corte Costituzionale. Fatano e Fiorenza erano nel gruppetto che nel luglio del 2019, proprio alla luce di quel pronunciamento, rassegnò le proprie dimissioni dal Consiglio.

In attesa di sapere se i diretti interessati ricorreranno contro l’estromissione, lo scrutinio porta all’elezione di Cinzia Vaglio (1045); Sergio Limongelli (1000); Federica Quarta (997); Salvatore Vincenti (987); Silvio Verri (979); Salvatore Corrado (943); Annarita Marasco (898); Rita Perchiazzi (876); Alfonso Parente Stefanizzi (855); Arcangelo Corvaglia (826), Tommaso Stefanizzo (769); Anna Buccarella (754); Cristian Primiceri (733); Emanuela Palamà (669); Giovanni Bellisario (663); Giuseppe Dell’Anna Misurale (662); Giuliano Fina (660); Giusi Renna (637); Ornella Rotino (626); Giuseppina Vetromile (608).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio dell'Ordine: De Mauro il più suffragato, ineleggibili Fatano e Fiorenza

LeccePrima è in caricamento