Sabato, 20 Luglio 2024
L'iniziativa / Salice Salentino

“Rotatoria a tema”: grappolo d’uva come tributo alle radici nella terra del vino

Sarà posizionata all’ingresso di Salice Salentino e Guagnano un’opera in vetroresina che vuole richiamare e simboleggiare il territorio. Leuzzi: “Un progetto pensato e condiviso dalle amministrazioni dei due comuni”

SALICE SALENTINO – Una rotatoria a tema come tributo alle radici nella terra del vino: è la singolare iniziativa adottata nel territorio salentino, dopo che, un anno fa, presso la provincia di Lecce, il Comune di Salice Salentino e quello di Guagnano avevano firmato la convenzione per la gestione e manutenzione del verde sulla rotatoria all'incrocio tra la sp 17 alla Lecce - Taranto, la sp di Mesagne e la Ss 7 ter.

Dall'incontro, dal dialogo, dalla collaborazione e dal lavoro condiviso sono nati percorsi e idee innovative per raccontare il territorio.

Una di queste è stata il posizionamento sulla rotatoria di un grande grappolo d'uva in vetroresina, simbolo del territorio.

“Partiremo con l'affidamento della progettazione – spiega il sindaco di Salice Mimino Leuzzi - e l'ingresso di Salice Salentino e di Guagnano parlerà la lingua delle radici. La forma del grappolo è curata dall'Associazione italiana sommelier. Siamo davanti a un progetto di marketing territoriale pensato e condiviso col collega sindaco di Guagnano Francois Imperiale”.

Il grappolo sarà realizzato in acciaio Corten, con il contributo del delegato AIS Lecce Marco Albanese e l’arte di Gianna Mele.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Rotatoria a tema”: grappolo d’uva come tributo alle radici nella terra del vino
LeccePrima è in caricamento