Sabbia rimossa dal canale a Torre Pali, scatta il sequestro della guardia costiera

Dopo le attività di disostruzione del canale del consorzio che sfocia in mare i militari della capitaneria hanno rilevato delle anomalie nella movimentazione della sabbia. Sigilli e verifiche ancora in corso

SALVE - Dopo le segnalazioni e le sollecitazioni, anche da parte dell’amministrazione comunale di Salve, sono stati effettuati gli interventi di rimozione dell’ostruzione che ha riguardato l’insabbiamento della foce del canale nella marina di Torre Pali. La reiterata richiesta di intervento del Comune presso il consorzio Ugento-Li Foggi ha avuto gli effetti sperati e la ditta incaricata dall’ente di bonifica ha effettuato la rimozione dei cumuli di sabbia all’altezza della foce di uno dei canali che sfocia in mare. Solo che nell’ambito della movimentazione dei cumuli di sabbia, riposta lungo l’arenile, qualcosa non è andata per il verso giusto sotto il profilo delle autorizzazioni o alla conformità delle operazioni con quanto stabilito dalle autorità competenti.

Questa mattina infatti, a seguito di un sopralluogo lungo il litorale di Torre Pali, militari della sezione di polizia marittima e difesa costiera della capitaneria di porto di Gallipoli, hanno posto i sigilli al sedimento asportato dai fondali e dalla foce del canale e posto lungo l’area demaniale. Al termine delle operazioni è scattato il sequestro penale dell’area interessata dall’asportazione per circa 150 metri quadri.

I militari intervenuti hanno accertato come il sedimento asportato dalla foce, senza essere sottoposto ad alcuna caratterizzazione, fosse stato depositato in maniera non idonea e la movimentazione della sabbia avvenuta senza alcuna autorizzazione dell’autorità marittima. Il procedimento di verifica è ancora in corso e l’iter non si ancora concluso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento