Domenica, 21 Luglio 2024
In mattinata / Arnesano

Falchetto non riesce più a volare: podista lo nota e chiama polizia locale

Mentre faceva jogging alla periferia di Arnesano, il comandante dei carabinieri della stazione di Udine si è accorto dell'animale in difficoltà, ora in cura presso il Centro di recupero della fauna selvatica di Calimera

ARNESANO -  Si trova ora al Centro di recupero della fauna selvatica di Calimera il giovane esemplare di gheppio ritrovato alla periferia di Arnesano da un maresciallo dei carabinieri in ferie nel Salento. Impegnato a fare jogging alla periferia del paese, Stefano De Luca, comandante della stazione dell'Arma di Udine, si è accorto del rapace, constatando la sua impossibilità a riprendere il volo.

Temendo per l'incolumità del falchetto - potenziale facile preda di gatti - ne ha segnalato la presenza alla polizia locale. Sul posto sono intervenuti Gabriele Podo, il comandante, e il responsabile dell'Ufficio comunale per la tutela degli animali, Marco Scialpi, che hanno preso in consegna il rapace trasferendolo nella struttura di Calimera. Gli specialisti del centro suppongono che l'animale abbia subito un trauma da urto oppure che si sia nutrito di un roditore che aveva,  sua volta, ingerito veleno. Il falchetto sarà in cura per il tempo necessario a recuperare tutte le sue capacità. 

Sempre in territorio di Arnesano, due settimane addietro, un episodio simile con il salvataggio di un gufo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falchetto non riesce più a volare: podista lo nota e chiama polizia locale
LeccePrima è in caricamento