"Salviamo l'ambiente e la salute dei cittadini del Salento": fiaccolata a Salve

Nel pomeriggio si terrà una manifestazione promossa da Italia Nostra, Lilt e comitato intercomunale: "Accendiamo i riflettori sugli impianti che trattano rifiuti speciali e pericolosi"

Foto di repertorio

SALVE - I cittadini e le associazioni chiedono alle istituzioni un'attenzione particolare agli impianti, presenti sul territorio, deputati al trattamento dei rifiuti speciali e pericolosi.

Oggi pomeriggio, 18 gennaio, a Salve si svolgerà una fiaccolata  promossa dalle associazioni Lilt di Lecce, Legambiente Circolo “Giglio delle dune”, Italia Nostra con l'adesione del Comitato intercomunale per la tutela della salute e del territorio e dei Comuni di Presicce-Acquarica, Salve e Morciano di Leuca.

Dopo il convegno tenutosi  a Presicce sul tema “Impianto Ecolio 2”, le associazioni hanno promosso questa iniziativa con l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini e le istituzioni sulle problematiche correlate alla presenza e alla gestione dei vari impianti presenti sul territorio.

Il convegno ha focalizzato l’attenzione sull’impianto “Ecolio 2”, ubicato a ridosso dei Comuni di Salve e Morciano di Leuca, in relazione alla procedura in atto presso la Provincia di Lecce relativa al rilascio dell’autorizzazione integrata ambientale che, prevista in un primo momento per il 23 gennaio, è stata spostata al 10 febbraio: l’Arpa Puglia ha infatti chiesto ulteriore tempo per esprimere le proprie valutazioni finali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’invito dei promotori è di partecipare numerosi “per far sentire l’urgenza e la necessità che i territori del Capo di Leuca e dell’intero Salento non siamo più oggetto di attività inquinanti e che sia garantita l’assoluta tutela dell’ambiente della salute per evitare l’incremento di patologie ed una crescita economica sostenibile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • La collisione, la caduta e la barca che affonda. “Sentivo il risucchio dell’elica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento