Attualità

"Sanitaservice non cerca personale": la smentita di Sergio della notizia falsa

Un messaggio, veicolato sui social, riportava l'annuncio di un concorso per autisti e soccorritori. L'amministratore invita gli utenti a tenersi aggiornati consultandolo solo il sito ufficiale della società

Due nuovi mezzi della società.

LECCE – Sanitaservice non è alla ricerca di personale. Almeno non in questo momento. Il chiarimento arriva dall'amministratore unico della società in house della Asl di Lecce, Luigino Sergio che ha sgombrato i dubbi su un annuncio relativo all'apertura di un presunta procedura concorsuale.

Il messaggio, veicolato sui social, recitava testualmente: “Grandissima occasione di lavoro in Puglia. Cercasi 450 autisti e soccorritori per Sanitaservice nelle strutture della Asl”. Non solo: gli autori del testo hanno anche messo a disposizione un numero wathsapp cui far riferimento per ulteriori informazioni.

In realtà, ha chiarito Sergio, l'unico canale ufficiale da consultare per saperne di più sulle novità di Sanitaservice è proprio il sito istituzionale:  www.sanitaserviceaslle.it. Le sezioni più interessanti per gli utenti sono “Amministrazione trasparente” e “Gare e concorsi”.

La società intanto ha dovuto rispondere alle numerose richieste pervenute dalle persone che si sono imbattute nell'annuncio del falso concorso. Falso proprio perché a società in house non intende reclutare altri autisti e soccorritori.

Luigino Sergio, intanto, ha invitato gli interessati a consultare sempre il sito, “anche per evitare di coltivare speranze non fondate”.

“Sono amareggiato – ha aggiunto - perché consapevole della grande necessità di lavoro e questo dovrebbe indurre chi veicola notizie a farlo con puntualità affinché non siano frustrate le legittime aspettative di quanti aspirano a un posto fisso, tanto più in questo difficile frangente in cui la pandemia ha fatto aumentare le disuguaglianze e la disoccupazione. Occorre fare attenzione agli specchietti per allodole perché spesso una notizia generica, ma allettante, è solo un modo per proporre corsi a pagamento”.

Sanitaservice Lecce fa sapere che procederà con le assunzioni, nei modi previsti dalla legge, quando ci sarà necessità di aumentare l’organico per far fronte ai nuovi servizi.

Fermo restando, però, che è in vigore la clausola sociale che dà possibilità di partecipazione a chi presta già servizio nelle attività che saranno oggetto di internalizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sanitaservice non cerca personale": la smentita di Sergio della notizia falsa

LeccePrima è in caricamento