rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Attualità

Scossa di assestamento nella Grecia centrale, tremori avvertiti nel Salento

Nuova propagazione del sisma che ha colpito il territorio ellenico alle 19.38 di questa sera. La zona interessata sempre quella tra Elassona e Larissa. Segnalazioni a Lecce provincia soprattutto da chi abita ai piani alti

LECCE - Nuove e intense scosse di assestamento continuano a far tremare il territorio della Grecia centrale dopo la violenta scossa di ieri che ha causato anche ingenti danni. Una nuova forte scossa è stata registrata anche nella serata di oggi, intorno alle 19.38, sempre nella zona di Larissa, in Tessaglia.

Secondo i primi dati preliminari del centro sismico del Mediterraneo la nuova propagazione del sisma ha raggiunto una magnitudo pari al 5.9, ad una profondità di circa 15 chilometri, con epicentro localizzato sempre nell’area tra Elassona e Larissa, vicino a Tirnavos, che già ieri aveva fatto registrare pesanti danni e anche crolli dopo la forte scossa di magnitudo 6.3.

Anche questo nuovo movimento tellurico è stato avvertito in tutta la Grecia, in Albania e anche nel sud Italia e in particolare in Puglia e Calabria. Diverse le segnalazioni A Lecce e in alcuni comuni della provincia: in tanti, che vivono in particolare nei piani alti degli edifici, hanno “avvertito” la scossa di terremoto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scossa di assestamento nella Grecia centrale, tremori avvertiti nel Salento

LeccePrima è in caricamento