menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La realizzazione della scritta, con la polizia presente.

La realizzazione della scritta, con la polizia presente.

Lunga scritta sull’asfalto: in centro compare “Black”, contro ogni razzismo

L’iniziativa portata a termine nella notte, in via Trinchese a Lecce, dagli attivisti del movimento “Le sardine”. Il messaggio di solidarietà per George Floyd

LECCE – A un mese esatto dal suo assassinio. Un’enorme scritta, che si “srotola” lungo la centralissima via Salvatore Trinchese, contro ogni forma di razzismo e fascismo e in ricordo di George Floyd, il cittadino afroamericano morto soffocato dagli agenti. La frase “black lives matter" (le vite dei neri contano, ndr) è comparsa nella notte sull’asfalto, intorno all’una: sarà rimossa nel giro di circa quattro giorni, anche perchè sensibile agli agenti atmosferici.

L’iniziativa, lanciata dal gruppo “Sardine Lecce”, era stata annunciata nelle ore precedenti: i writer hanno utilizzato della vernice lavabile che è stata poi leggermente cancellata coi primi passanti che hanno affollato la strada del centro dalle prime ore del mattino. Il messaggio impresso con lo spray è anche quello della piena solidarietà ai migranti e a tutti coloro che costituiscono una “minoranza”. Comune e questura erano stati informati dell'iniziativa.

La sera del 25 maggio, Floyd è stato fermato dalla polizia statunitense perché sospettato di aver ceduto a un altro cittadino una banconota falsa. Da quel presunto reato al ritrovarsi sull’asfalto è stato un attimo: virale il video, che ha fatto il giro del mondo, in cui Floyd pronuncia: “I can’t breathe”, non riesco a respirare. Prima di morire in quello che la polizia americana ha cercato di far passare come un incidente di natura medica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento