Venerdì, 23 Luglio 2021
Attualità

Sospesi i servizi per i disabili, lo sgomento della sindaca di Alessano

Francesca Torsello chiede all'Ambito di ripristinarli immediatamente: "Qualsivoglia problema burocratico non può e non deve legittimare l’arbitraria e discutibile interruzione di servizi essenziali"

Foto di repertorio: Alessano

ALESSANO – Servizi sospesi almeno fino al 26 luglio. E a farne le spese saranno i soggetti più fragili che vivono in condizioni di disabilità e non autosufficienti. Questo è ciò che sta accadendo ad Alessano e, parimenti, in tutti gli altri Comuni che appartengono all'Ambito territoriale di Gagliano del Capo.

Alla base di questo stop vi sarebbero dei problemi di natura burocratica. Il punto è che il Comune di Alessano, e in particolare la sindaca, Francesca Torsello, è stata informata della situazione solo nella giornata di ieri, 19 luglio, grazie a una nota pervenuta dall’Ambito, mentre gli utenti hanno ricevuto notizia solo venerdì scorso con una telefonata.

Il primo cittadino ha manifestato la propria preoccupazione per tutti coloro che saranno privati “di un servizio fondamentale per la cura ed il benessere della persona, con evidenti e gravi implicazioni per il proprio stato di salute e per pianificazione delle relative famiglie”.

A essere sospesi saranno infatti i servizi denominati Sad e Adi che prevedono interventi integrati di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, erogati a domicilio, per la cura della persona, per la promozione del benessere e per il perseguimento della coesione sociale.

L'obiettivo è quello di mantenere l’autonomia dei singoli e dei nuclei familiari, evitando il ricorso all’istituzionalizzazione impropria e riducendo al minimo il ricorso alle strutture residenziali. Entrambi i servizi saranno incomprensibilmente sospesi a causa di presunti ritardi sugli affidamenti.

“Non vi può essere alcuna giustificazione per un siffatto stato di cose – ha dichiarato la sindaca -. Qualsivoglia problema burocratico non può e non deve legittimare l’arbitraria e discutibile interruzione di servizi essenziali quali quelli offerti a tutela della salute delle persone con difficoltà sanitarie”.

Francesca Torsello ha quindi richiesto l’immediata riattivazione dei servizi già nelle prossime ore: “Non si può restare inerti di fronte ad una condotta amministrativa che arreca danno a soggetti con problematiche di disabilità e non autosufficienza”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospesi i servizi per i disabili, lo sgomento della sindaca di Alessano

LeccePrima è in caricamento