Consegna buoni spesa entro prossima settimana. Indicazioni su nuovo Dpcm

Nel mese di maggio basterà esibire la tessera sanitaria per usufruire del sostegno. Esenzione pagamento Tosap fino al 31 ottobre per gli spazi aggiuntivi nel rispetto del distanziamento sociale

Il sindaco Salvemini oggi in collegamento via Facebook.

LECCE- “Tempestività e celerità nell’erogazione dei buoni spesa anche per il mese di maggio”: il primo cittadino Carlo Salvemini, dopo aver ricordato l’obbligo di utilizzo delle mascherine, rassicura i cittadini che riceveranno il buono a partire dalla prossima settimana senza la necessità di compilare una nuova istanza. Dell’erogazione, con stesso importo del mese di aprile, se ne occuperà una piattaforma informatica che provvederà all’attivazione del circuito agli aventi diritto con semplice esibizione della tessera sanitaria.

Il sindaco ha poi ha comunicato che dalla giornata del 2 maggio non ci sono aumenti riguardo al numero dei contagiati nella città di Lecce e che, dunque, sono buone notizie a circa dieci giorni dalla ripresa delle attività e dall’avvio della Fase due in Italia, dove complessivamente sono diminuiti i decessi, le ospedalizzazioni e si avvertono i primi risultati che seguono le scelte responsabili di tutti, e “ci auguriamo che ciò si confermi nei giorni avvenire perché è un dato importante”. Ricorda che presso la rete delle farmacie e parafarmacie, è attivo il servizio di distribuzione gratuita di due mascherine a testa a quanti sono esenti dal ticket sanitario e invita chi ne ha diritto a usufruire dell’opportunità.

Nella giornata di ieri, 13 maggio, 28 famiglie hanno ricevuto la spesa e i farmaci a domicilio grazie all’impegno della Protezione civile, che ha anche distribuito 52 mascherine a leccesi esenti che non risultano inseriti nella rete farmaceutica e parafarmaceutica, ma che hanno titolo.

Sul Dpcm del 13 maggio

“Importanti interventi e nuove misure più significative sono contenute nel Dpcm fornito ieri dal premier Giuseppe Conte, nell’operazione 55 miliardi di euro che contiene molti sostegni alle imprese, ai lavoratori e ai cittadini”. Anche se  il testo, composto da tantissimi articoli, non è ancora ufficialmente disponibile il primo cittadino dà qualche indicazione sulle misure più rilevanti: “Il varo del reddito di emergenza, una sorta di sostegno sul modello del reddito di cittadinanza che  individua nuovi cittadini con reddito inferiore ai 15mila euro, cui sarà versato un sostegno tra i 400 e 500 euro”.

“Tra i bonus autonomi ci sono quelli versati dall’Inps per i lavoratori dipendenti e i lavoratori dello spettacolo iscritti al fondo pensioni. Sul fronte sostegno attività produttive, eliminazione dell’Irap sul saldo 2019 e rata 2020 destinata alle imprese fino a 220 milioni di fatturato, abolizione prima rata Imu per alberghi e stabilimenti balneari, purché proprietario e gestore coincidano. Esenzione pagamento Tosap fino al 31 ottobre per gli spazi aggiuntivi di occupazione di suolo pubblico necessari per il rispetto del distanziamento sociale: il maggior uso di spazio pubblico non prevede la tassazione”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul distanziamento sociale 

“PierLuigi Lopalco ha dichiarato che le linee guide approvate dall‘Inail relativamente al distanziamento sociale per gli stabilimenti balneari valgono come indicazioni e ci sarà adattamento delle stesse legate alla conformazione delle varie situazioni di costa. La Regione Puglia, che conosce le marine, definirà i criteri sociali che possono non essere quelli indicati da Inail e che tengono conto delle acquisizioni finora note, dal punto di vista dei contagi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: otto anni al padre e allo zio

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il lusso targato Renè de Picciotto: dal lido di Savelletri alla terrazza pensile di Lecce

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento