Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità

Spiagge pubbliche: in corso pulizia straordinaria del litorale leccese

Sono quattro i passaggi programmati per rimuovere i rifiuti in vista di Pasqua, della festa della Liberazione e del Primo Maggio. I primi interventi partiti da San Cataldo e proseguiti a Frigole

Il "bottino" di una delle operazioni di polizia.

LECCE – Sono state avviate le operazioni di pulizia straordinaria sul litorale leccese. Squadre della ditta Elio Staiani di Campi Salentina hanno realizzato un intervento, manuale e meccanico, partendo da San Cataldo fino alle foci del bacino di Acquatina, a Frigole.

L’iniziativa, disposta in prossimità della Pasqua, interessa tutte le spiagge pubbliche delle marine del capoluogo, dal confine a nord con il territorio di Trepuzzi e Squinzano (Casalabate) a quello sud con il comune di Vernole (che ha competenza su parte di San Cataldo). Sono previsti altri tre passaggi, nell’ambito di un affidamento dell’ufficio Ambiente del Comune di 36mila 500 euro (più Iva).

La pulizia proseguirà infatti prima del 25 aprile e del 1 maggio, festività che di solito registrano un massiccio afflusso verso il litorale. La ditta incaricata deve provvedere anche alla rimozione della sabbia presente sulle strade di Frigole, Torre Rinalda e Torre Chianca e alla ricollocazione sull’arenile mentre la posidonia che si è accumulata non verrà rimossa. La normativa di settore, infatti, consente di lasciarla in loco per contrastare l'erosione costiera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge pubbliche: in corso pulizia straordinaria del litorale leccese

LeccePrima è in caricamento