rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Gli interventi

Tifosa ferita in curva Sud, implementati standard sicurezza al Via Del Mare

A comunicarlo l’Us Lecce con la società giallorossa che si è fatta carico degli interventi tra cui l’installazione di reti anti-lancio dopo quanto avvenuto nella gara di ottobre scorso contro il Napoli

LECCE - L'episodio avvenuto nell’ottobre scorso, durante la gara tra il Lecce e Napoli, e che aveva visto una tifosa 22enne riportare un’ustione di primo grado dopo il lancio di un fumogeno, aveva fin dalle prime ore scosso la società giallorossa, che, attraverso il presidente Saverio Sticchi Damiani, aveva preannunciato la volontà di intervenire per migliorare le condizioni di sicurezza nello stadio.

Ed ecco che, a distanza di quattro mesi, come annuncia in una nota l’U.S. Lecce, sono stati ultimati presso lo stadio Via del Mare una serie di interventi tesi ad implementare gli standard di sicurezza.

La società si è fatta carico delle spese relative alla realizzazione degli stessi, tra i quali l’installazione di reti anti-lancio nell'anello superiore tra il settore ospiti e la curva Sud, al fine di garantire una maggiore sicurezza per i fruitori di tali settori dello stadio.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tifosa ferita in curva Sud, implementati standard sicurezza al Via Del Mare

LeccePrima è in caricamento