Coronavirus: da questo momento soltanto ricoveri per urgenze

La Regione conferma la sospensione dei ricoveri ordinari. Garantite soltanto le prestazioni improrogabili tra cui quelle oncologiche

Foto di repertorio.

LECCE – Confermata la sospensione dei ricoveri ordinari sancita alla fine della scorsa settimana. Con una nota a firma del neo assessore regionale alle Politiche della salute, Pier Luigi Lopalco e del direttore del Dipartimento salute, Vito Montanaro, la Regione ha confermato oggi, con decorrenza immediata e fino a nuova disposizione, la sospensione dei ricoveri programmati negli ospedali pubblici e privati.

Discorso analogo valido anche per gli Istituti di ricerca ed enti ecclesiastici a causa dell’evoluzione dell’emergenza sanitaria in corso. A partire da questo momento saranno effettuati soltanto ricoveri di urgenza non prorogabili, provenienti dai pronto soccorso.

Garantite inoltre le prestazioni di oncologia, parti, le prestazioni di neurochirurgia, di cardiochirurgia, di chirurgia pediatrica, ortopedica, vascolare, e le prestazioni per i pazienti con malattie rare. Rimane invece sospesa l’attività intramoenia di ricovero, ma resta garantita l’attività ambulatoriale ordinaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Anziana madre non ha sue notizie da giorni e chiede aiuto: 49enne trovato senza vita

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

Torna su
LeccePrima è in caricamento