rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità

“Storia di una scomparsa”, tutti i misteri sul caso di Mauro Romano in un libro

La coppia del giornalismo di inchiesta presenterà oggi il libro sul bambino di sei anni sparito a Racale il 21 giugno del 1977. L’appuntamento alle 18.30 alle Officine Culturali Ergot, a Lecce

LECCE - Sarà presentato questo pomeriggio per la prima volta a Lecce, “Storia di una scomparsa", quella di Mauro Romano, il bambino di sei anni scomparso a Racale, il 21 giugno del 1977, mentre giocava davanti alla casa dei nonni, e mai ritrovato.

I due autori Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni che ieri hanno incontrato i lettori nel Museo del Negroamaro di Guagnano, oggi, domenica 7 novembre, alle 18:50, saranno alle Officine Culturali Ergot nel capoluogo salentino, per la rassegna Sette Meno Dieci, promossa da Diffondiamo Idee di Valore, Conversazioni sul futuro, Io non l’ho interrotta, Votarti m'affaticae Coolclub con il sostegno della Regione Puglia nel Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo e, tramite il Teatro Pubblico Pugliese, nella programmazione Custodiamo la cultura in Puglia.

In tutti questi anni, le indagini hanno seguito numerose piste, senza risalire ai responsabili. Proprio nei giorni scorsi è stato archiviato l’ultimo procedimento che vedeva indagato per sequestro di persona un ex barbiere amico dei genitori del piccolo.

“Il tessuto culturale e religioso che ha tenuto sotto scacco una comunità per quasi mezzo secolo. La convinzione che parlare per rivelare delle verità fondamentali possa portare a delle conseguenze personali, benché minime o insignificanti. La diffusa diffidenza nei confronti della legalità. Questi sono tutti dei pilastri su cui è stata costruita la somma delle piste inerenti il caso Romano, che ad oggi purtroppo non hanno portato a nulla”, hanno dichiarato gli autori in un’intervista a Lecceprima.

Dopo "Nella Setta" (Fandango, 2018), che ha vinto fra l'altro il Premio Mattarella Giornalismo, il Premio Giornalismo Investigativo Europeo, il Premio Inchiesta Città di Como e il Premio Fiumicino Legalità e ha suggerito due proposte di legge, e "Sarah. La ragazza di Avetrana" (Fandango, 2020), che presto diventerà una serie, i due autori tornano a collaborare per un libro a metà tra l'inchiesta e il romanzo. L’ingresso è gratuito con green pass obbligatorio.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.conversazionisulfuturo.it o contattare il 3394313397.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Storia di una scomparsa”, tutti i misteri sul caso di Mauro Romano in un libro

LeccePrima è in caricamento