rotate-mobile
Un intervento necessario / Mazzini / Viale Japigia

Strada e marciapiede dissestati: via ai lavori tra viale Japigia e via Gentile

Cantiere al via per un tratto di circa 70 metri. Le radici dei pini hanno determinato condizioni di insicurezza: sei alberi saranno eliminati, per altri sette, quelli lungo la circonvallazione, sarà fatta una verifica da parte del perito agronomo sull'apparato radicale oggi non visibile

LECCE - Per la mattina di mercoledì 14 giugno è previsto l'avvio dei lavori di sistemazione nel tratto di circa 70 metri tra viale Japigia e la parte iniziale di via Gentile, caratterizzato da condizioni di dissesto del manto stradale e dei marciapiedi e, nel caso della seconda strada citata, anche da attraversamenti pedonali non abbastanza sicuri. Circa tre settimane fa è stato aggiudicato l'appalto, finanziato dal Comune con fondi propri.

Nel dettaglio si prevede su viale Japigia l'eliminazione dei parcheggi a spina di pesce, comunque non più ammessi sulle strade urbane di scorrimento come lo è la circonvallazione, e la realizzazione di ampie aiuole per salvaguardare e assicurare maggiori spazi ai sette pini presenti che saranno potati a settembre. Un perito agronomo ha seguito la fase progettuale e sarà presente durante le fasi di cantiere per valutare le condizioni dell'impianto radicale degli alberi: l'obiettivo è quello di salvaguardarli, a condizione però di non pregiudicare ancora le condizioni di sicurezza per i veicoli e per i pedoni.

Su via Gentile, invece, l'attraversamento pedonale sarà arretrato rispetto alla posizione attuale e i parcheggi oggi a spina di pesce diventeranno in linea. Per quanto riguarda il verde, sei pini saranno sostituiti con quattro alberi di Giuda, più adatti al contesto urbano, e saranno messi a dimora 50 arbusti. I marciapiedi saranno rifatti in pietrini di cemento e sarà rifatto il manto stradale.

“Avviamo questo cantiere che era diventato ormai improrogabile – ha dichiarato l'assessore ai lavori Pubblici Marco Nuzzaci – perchè interessa un tratto della circonvallazione recintato da tempo per questioni di sicurezza. Ci scusiamo con i residenti e gli operatori per il ritardo con il quale parte questo cantiere e per i disagi di questi mesi. I tempi sono stati legati a rendere il progetto coerente con quello di riqualificazione di tutta la circonvallazione finanziato con fondi Pnrr. In un certo senso, questo progetto anticipa quello complessivo che partirà in autunno, che renderà i viali esterni alla città storica e al centro moderno più sicuri e più green”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada e marciapiede dissestati: via ai lavori tra viale Japigia e via Gentile

LeccePrima è in caricamento