menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Strade sicure anche in estate: la prefettura punta tutto sulla prevenzione

Il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza chiamato ad alzare il livello di vigilanza in fasce orarie e punti a rischio. L'obiettivo: inibire i comportamenti pericolosi alla guida

LECCE – Focus sulla sicurezza stradale in una stagione, come quella estiva, da bollino rosso. La prefettura di Lecce vuole giocare la carta della prevenzione e rafforzare l'attività di vigilanza sulle principali arterie salentine, considerato l'incremento dei flussi di veicoli che si dirigono verso le località balneari e le mecche del divertimento giovanile.

Un'attenzione particolare è ovviamente indirizzata alle fasce orarie più a rischio: quelle notturne.

Per questo motivo il 1° luglio si è riunito in prefettura il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica: vi hanno partecipato i rappresentanti della Asl di Lecce, del 118, i soggetti gestori della rete stradale, i comandanti dei vigili del fuoco, della polizia stradale e provinciale e il coordinamento provinciale del volontariato di Protezione civile.

L'obiettivo è quello di concentrare gli sforzi per contrastare i comportamenti pericolosi alla guida, come l'eccesso di velocità e l'uso di alcol e droghe. Un mix letale per tante, troppe vittime della strada.

La prefettura ha anche predisposto un incremento dei controlli sui veicoli commerciali e su quelli adibiti al trasporto professionale dei passeggeri. I sindaci, per il tramite del presidente della Provincia di Lecce, sono stati chiamati direttamente in causa per garantire la massima collaborazione delle polizie locali sulle strade di competenza.

In prima linea anche la Protezione civile, chiamata a prestare soccorso ai cittadini in caso di rallentamenti e ingorghi stradali causati da incidenti o da particolari condizioni del traffico. Il Comitato operativo per la viabilità individuerà i giorni più critici che richiedono una maggiore attenzione e i punti di stoccaggio.

Nei prossimi giorni sarà quindi convocato il Cov provinciale con l'obiettivo di assicurare la tempestività dei flussi informativi verso Viabilità Italia e l'impegno ulteriore di tutte le istituzioni per garantire il massimo livello di sicurezza alle persone in viaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento