Tamponi al rientro da Grecia, Malta, Spagna e Croazia: in due settimane sono stati 1.200

Report settimanale di Asl: poco meno di 2mila i cittadini sottoposti a test molecolare: 23 nuovi casi, 16 sono relativi ad under 35. Due i ricoveri in più rispetto al dato precedente. Non ci sono stati decessi

LECCE – Sono 23 i casi di Covid-19 confermati nell’ultima settimana in provincia di Lecce, per un totale di 667 dall’inizio dell’epidemia e di 119 attuali (cioè in decorso), di cui 41 relativi a persone temporaneamente presenti sul territorio. Non ci sono stati altri decessi (77 in totale).

Il numero dei pazienti attualmente ricoverati è passato da 5 a 7. Quello dei dimessi è rimasto fermo a 333 mentre l’incremento dei guariti è stato di otto unità (da 463 a 471). Il tasso di ospedalizzazione va progressivamente migliorando: se, infatti, al 31 luglio il rapporto tra ricoveri e casi totale era del 60 percento, quattro settimane dopo è sceso al 51 percento.

Under 35 ancora "protagonisti"

Questo dato va letto di pari passo con quello che riguarda l’associazione tra numero di nuovi casi e fasce d’età: ebbene, 16 tamponi su 23 risultati positivi nell’ultima settimana sono quelli fatti ad under 35. Dall’inizio dell’epidemia sono 174 i casi relativi all’intervallo di età 0-35, con crescita tangibile nelle ultime settimane: il 31 luglio erano 104. È plausibile, quindi, ritenere che l’incremento contenuto dei ricoveri non dipenda da presunte e indimostrate mutazioni sostanziali del nuovo coronavirus, quanto dal fatto che la fascia d’età più colpita nella fase attuale è quella che meglio regge l’impatto con l’infezione, spesso e volentieri addirittura senza palesare sintomi.

Tamponi: testati circa 2mila cittadini

Per quanto riguarda i tamponi fatti, subito una novità nei dati forniti da Asl Lecce: 1.196 sono stati quelli fatti dal 15 agosto a residenti di rientro da Spagna, Grecia, Croazia e Malta, di cui 923 presso le postazioni “volanti” della Cittadella della Salute, nel capoluogo, e presso l’ospedale “Panico” a Tricase.  Nel complesso, invece, sono 2.471 i tamponi fatti negli ultimi sette giorni (compresi quelli ripetuti sullo stesso paziente), mentre i nuovi casi testati sono stati 1.958 con 23 esiti positivi.

Casi attuali: 30 i comuni interessati

I comuni nei quali vi è almeno un caso sono 30 (si tiene conto della residenza e non del domicilio): tra questi Lecce con 13, Martano con 10, Santa Cesarea Terme con 6, Casarano con 5, Poggiardo con 4, Maglie e Tricase con 3. Restano 20 i centri che non hanno mai registrato casi tra la popolazione residente: Alessano, Andrano, Botrugno, Castrignano de’ Greci, Castro, Corsano, Diso, Giuggianello, Montesano Salentino, Morciano di Leuca, Ortelle, Palmariggi, Patù, Ruffano, San Cassiano, Seclì, Spongano, Surano, Tiggiano, Tuglie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consulta il Report Asl 28 agosto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento