rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Attualità Taviano

Taviano in prima linea in ambito sociale: nominato il nuovo garante dei disabili

Si è insediato nel corso dell’ultimo consiglio comunale Luigi Fioravante Rainò tutore dei diritti delle persone diversamente abili. Il Comune salentino è stato tra i primi, già dal 2018, a dotarsi della nuova figura di garanzia

TAVIANO - La comunità di Taviano conferma la sua inclinazione verso le tematiche e le iniziative per il sociale e le persone più svantaggiate. E da oggi può anche avvalersi della figura del nuovo garante dei diritti delle persone diversamente abili. Si tratta di Luigi Fioravante Rainò che è stato presentato ufficialmente alla città nella seduta dell’assise comunale dello scorso 13 aprile.

Dottore commercialista e revisore contabile, 59 anni di cui gran parte dei quali, sin dalla tenerissima età, spesi in un infaticabile impegno nel volontariato e nell'associazionismo cattolico, Rainò succede a Francesco Verardi, anche lui commercialista e attualmente eletto presidente della Commissione Pari opportunità del Comune.

È una figura, quella del garante delle persone disabili, di cui il Comune di Taviano, su indicazione dell’amministrazione del sindaco Giuseppe Tanisi e con l'impegno dell'assessore ai servizi sociali Serena Stefanelli, è stato tra i primi enti a dotarsi. Il relativo regolamento era già stato varato nel 2018, ospitando il garante regionale dei disabili, il compianto Pino Tulipani, che già allora ebbe espressioni di gratitudine e di compiacimento, lodando la stessa amministrazione per la sensibilità e gli straordinari risultati che rendeva possibili alla Città dei Fiori in campo sociale, soprattutto per i temi attinenti il mondo della disabilità, tanto da farla diventare un comune virtuoso e un modello da seguire anche da altri comuni.

“Con timore e profondo senso di responsabilità ho accettato questo incarico col quale l'amministrazione comunale ha voluto onorarmi e alla quale esprimo la mia gratitudine" sono le prime parole espresse del nuovo garante, Luigi Rainò, “il mondo della disabilità è assai vasto e variegato e ci si deve accostare con umiltà, infinita tenerezza e delicatezza, oltreché con ferma determinazione per affrontare e, si spera, risolvere le diverse necessità che dovessero essere portate all'attenzione dell'ufficio che mi è stato affidato. Confido nella collaborazione di quanti vorranno rendersi disponibili”.

E senz'altro, la prima a rendersi da sempre disponibile ad una collaborazione è l'attuale assessore e vicesindaco Serena Stefanelli, con un suo singolare impegno nell'ambito dei servizi sociali che oggi, con entusiasmo, dichiara: "Abbiamo la certezza che Luigi, dotato delle virtù di particolare sensibilità, di altruismo e di serietà, saprà svolgere al meglio l'opera già intrapresa dal suo predecessore a tutela dei diritti dei disabili”.

Si aggiunge anche il commento del sindaco Giuseppe Tanisi, amico personale di lunga data del nuovo garante insieme al quale ha, per anni, condiviso l'impegno nell'associazionismo in ambito parrocchiale e nel volontariato. “Conoscendo la sua particolare sensibilità, siamo certi che il nuovo garante sarà di prezioso aiuto nell' attività di ascolto e nella ricerca di soluzioni utili a migliorare le condizioni di vita e di accessibilità di tanti nostri concittadini, nonché di tutela e promozione dei loro diritti così come finora aveva anche Francesco Verardi che ringraziamo per il suo impegno e la sua collaborazione che ancora continua nella sua nuova veste di presidente della commissione Pari opportunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taviano in prima linea in ambito sociale: nominato il nuovo garante dei disabili

LeccePrima è in caricamento