rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Attualità Taviano

Promuovere la libertà e i diritti per le donne, “Opera Mahsa” approda a Taviano

L’istallazione, creata dall'artista Giuseppe Manisco e dedicata alla giovane Mahsa Amini, morta dopo l'arresto della polizia morale iraniana, sta proseguendo nel suo giro per le piazze del Salento

TAVIANO - “Opera Mahsa” approda anche a Taviano. L’istallazione itinerante, dedicata alla giovane Mahsa Amini, la 22enne morta dopo essere stata arrestata dalla polizia morale iraniana a Teheran il 13 settembre 2022 perché non indossava in modo appropriato la l’hijab, il velo islamico, e deceduta dopo pochi giorni, rappresenta il simbolo della lotta della donna per la libertà e i diritti.

Sarà Piazza del Popolo a ospitare l’opera realizzata dall’artista Giuseppe Manisco e la cui promozione si deve all’assessora alle Pari opportunità del Comune di Galatone Pina Antico.

L’inaugurazione è prevista questa sera, alle 19, alla presenza del sindaco Giuseppe Tanisi, della vicesindaca e assessora alle Pari opportunità Serena Stefanelli, del presidente della Cpo del Comune di Taviano Francesco Verardi, della presidente della Commissione pari opportunità della Provincia di Lecce Anna Toma e della già citata assessora Antico, oltre che dello stesso artista.

L’istallazione ha una dimensione di 2,40 per 2,40 metri circa e rappresenta, come spiegato dallo stesso Manisco, “uno spazio assurdo” scandito dalle facce di un grande cubo. Al suo interno, brutalmente deturpati e segregati da grate di ferro, si intravedono i bellissimi volti di quattro giovani ragazze iraniane. 

“Come comunità cittadina ci associamo al grido delle donne e alla loro battaglia per la libertà, per l’emancipazione, per gli inviolabili diritti umani che devono essere garantiti a tutti”, dichiarano il sindaco Tanisi e la vicesindaca Stefanelli. “Lo facciamo attraverso la voce dell’arte che è espressione delle sofferenze di chi è stato destinato a nascere in un posto sbagliato, e funzionale tuttavia a tener viva l'attenzione a non abbassare mai la guardia nella tutela dei diritti e della dignità della donna anche nel nostro Occidente e nel nostro contesto territoriale e sociale”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promuovere la libertà e i diritti per le donne, “Opera Mahsa” approda a Taviano

LeccePrima è in caricamento