“Teatro dei luoghi fest & Fineterra", va in scena la quattordicesima edizione

Presentato il programma che coinvolge, quest'anno, anche alcuni spazi monumentali di recente recupero, come le Mura Urbiche e Masseria Tagliatelle

Elena Bucci.

LECCE – Il progetto del “Teatro dei luoghi fest & Fineterra”, a cura del Teatro Koreja, è stato presentato questa mattina presso l’Open Space di Palazzo Carafa. Il programma si articola tra il 24 luglio e l’8 agosto. La 14edizione della rassegna, dal nome “I luoghi della fioritura” verterà su un ciclo di quattro incontri, dal titolo “I luoghi dell’Innesto”.

Distanza, parole, tempo, corpo sono, infatti, i quattro termini scelti rispettivamente dalla scrittrice e traduttrice Claudia Durastanti (31 luglio), dal direttore generale dell’Enciclopedia Treccani Massimo Bray (2 agosto), dalla scienziata Luisa Torsi (1 agosto) e dall’attore e regista Cesar Brie (30 luglio). Quattro tra i più importanti intellettuali contemporanei che proveranno a definire una strada nel labirinto in cui ci siamo persi, tracciando un percorso ragionato e districandosi nei luoghi dell’innesto.

“In questo momento estremamente confuso e complicato per tutto il mondo del teatro – ha spiegato Salvatore Tramacere, direttore di Koreja – durante il quale si naviga a vista fra mille difficoltà, dopo più di due mesi di totale fermo lavorativo, questo festival è quasi un miracolo. Fondamentale, è stato fra gli altri, il supporto del Comune di Lecce che, per la prima volta, sostiene il festival attraverso la convenzione firmata lo scorso anno. Un importante contributo alle iniziative culturali in cartellone, che si concretizza nella concessione degli spazi cittadini, teatro naturale di una politica di sviluppo culturale importante per la città e per tutto il territorio”.

Scarica la brochure Teatro dei Luoghi 2020

Il riferimento è alle Mura Urbiche e a Masseria Tagliatelle, che si trova nel parco della Cave: “Il Teatro dei Luoghi – ha commentato il sindaco di Lecce Carlo Salvemini - includerà quest'anno alcuni degli spazi monumentali di più recente restauro e recupero alla fruizione pubblica, come Masseria Tagliatelle e le Mura Urbiche, oltre al Chiostro dei Teatini e al Museo Castromediano. Sono luoghi che dobbiamo far fiorire, dopo il lungo lavoro di restauro che ce li ha consegnati come terreni vergini dove innestare iniziative, idee, collaborazioni, per generare e diffondere conoscenza dei luoghi e una nuova cultura della condivisione. In un tempo nel quale ciascuno è spinto a cercarsi un'isola confortevole per sé e le proprie ragioni, noi continuiamo a sostenere la necessità e la bellezza di condividere luoghi, idee, relazioni”.

“In questo momento così particolare e delicato per il nostro Paese – ha sottolineato Loredana Capone, assessore all’industria turistica e culturale della Regione Puglia - il ‘Teatro dei Luoghi’ di Koreja rappresenta, per la Regione Puglia, un ulteriore sforzo appassionato di continuare a investire, attraverso il teatro, l’arte, la cultura, sulla crescita del territorio. Perché la Puglia è una regione piena di talento e a forte vocazione turistica e in questi anni, insieme agli operatori, abbiamo lavorato perché le due cose diventassero facce della stessa medaglia, affinché si parlassero e restituissero alle nostre meravigliose città quella bellezza che è soprattutto complessità, e non solo monumenti o solo spettacolo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per gli spettacoli gratuiti è obbligatoria la prenotazione allo 0832/242000, mentre per gli spettacoli a pagamento è necessario acquistare i biglietti presso il botteghino dei Cantieri Koreja dal lun-ven. dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle 14 alle 16.30, oppure online su vivaticket.it o presso le rivendite aderenti al circuito. Eventuali ultimi posti disponibili saranno venduti in loco, nella sera di spettacolo a partire dalle ore 20.00. I posti non sono numerati e saranno assegnati dall'organizzatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento