rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Consegnate 240 confezioni

Terapia anti Covid: prime somministrazioni di un antivirale per via orale

Si tratta del Lagevrio, indicato entro i primi cinque giorni dall'insorgenza dei sintomi per soggetti non ospedalizzati e con particolari fragilità. Bollettino: 4.904 esiti positivi nella regione, i ricoverati sono 468

LECCE - Novità dal fronte delle terapie anti Covid: sono iniziate, anche in Puglia, le somministrazioni dell'antivirale pur uso orale molnupiravir (Lagevrio). Della prima scorta, di 240 confezioni, ne sono state consegnate sette tra le province di Foggia, Bari e Brindisi. 

Il farmaco è indicato per soggetti adulti con sintomi lievi o moderati di Covid e particolari condizioni di fragilità, come insufficienza renale cronica, obesità, broncopneumopatia severa. L'Agenzia italiana del farmaco, che a fine dicembre ha autorizzato la distribuzione temporanea, prescrive l'uso entro i primi cinque giorni dall'insorgenza dei sintomi in pazienti che non hanno bisogno di ossigenoterapia e che non sono ospedalizzati. La finalità del farmaco è, infatti, quella di impedire la progressione del Covid verso forme più gravi.

I destinatari del trattamento - 4 pillole per due volte al giorno, per 5 giorni - possono essere individuati dal medico di medicina generale, da quelli delle Usca o altri medici che entrano in contatto con i pazienti affetti da Covid. La somministrazione avviene previa firma della dichiarazione di consenso informato.

Fiducioso si è mostrato il presidente della Regione, Michele Emiliano, che ha tenuto la delega alla Sanità dopo le dimissioni di Lopalco: “Siamo sempre all’avanguardia non solo nelle vaccinazioni e nel potenziamento della rete ospedaliera, ma anche nel cogliere immediatamente ogni novità scientifica che ci offra la possibilità di ridurre i rischi per i pazienti positivi e, indirettamente, di abbassare la pressione sugli ospedali. Dobbiamo continuare ad essere pronti e veloci come siamo stati sino ad oggi".

Bollettino: altri 1.197 casi in provincia di Lecce

Intanto, secondo il bollettino epidemiologico regionale 4.904 sono stati gli esiti positivi su 61.193 tra test e tamponi. In provincia di Lecce i nuovi casi di infezione sono 1.197. Nei reparti Covid di area medica risultano 428 pazienti, mentre in terapia intensiva ve ne sono 40. È stato registrato un decesso. I casi attuali nella regione sono 62.330. 

Prosegue anche la campagna vaccinale: nel Leccese sono state 9174 le dosi somministrate ieri, di cui 1074 prime dosi, 1379 seconde dosi e 6721 terze dosi. Tra le prime dosi si contano anche quelle destinate alla fascia pediatrica (5-11 anni) dove è stata raggiunto il 37 percento di copertura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terapia anti Covid: prime somministrazioni di un antivirale per via orale

LeccePrima è in caricamento