rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
A Ruffano / Ruffano / Largo Gabriele D'Annunzio

La torre campanaria svetta sulla chiesa: tutto pronto per la benedizione

In una cerimonia pubblica, domenica 12 maggio, il vescovo di Ugento inaugurerà e benedirà la costruzione di 26 metri collocata all’esterno della chiesa di Santa Chiara

RUFFANO - Viene inaugurata e benedetta la torre campanaria del complesso di Santa Chiara a Ruffano: la cerimonia si terrà domenica 12 maggio, alle ore 18:30 presso la chiesa e verrà presieduta dal vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca, monsignor Vito Angiuli, e concelebrata da tutti i vicari parrocchiali che negli anni sono transitati dalla parrocchia.

Presenzieranno tutte le cariche istituzionali presenti sul territorio comunale e tutti i vari benefattori che hanno contribuito alla nascita di questo complesso parrocchiale.

La chiesa di Santa Chiara, ubicata in largo D’Annunzio, fu consacrata il 20 dicembre 2008 alla presenza dell’allora vescovo Vito De Grisantis. Al suo interno si possono ammirare le vetrate artistiche di Salvatore Carbone (1951-2012) ispirate al Cantico delle Creature.

Nel 2016 sono state progettate e realizzate con tecniche miste le riproduzioni della Via Crucis da parte di padre Marko Ivan Rupnik, coadiuvato dal Cento Aletti, mentre nel 2018, sempre dalle stesse maestranze, è stato realizzato il grande mosaico del presbiterio raffigurante il Pantocratore, la Vergine e San Giovanni, e ai lati la Natività e la Discesa di Cristo agli inferi.

La facciata principale è a forma convessa scandita da semicolonne con fastigio mistilineo. L’ingresso principale, sormontato da un grande un rosone circolare, è costituto da un profondo portale a tutto sesto. A sinistra e a destra s’innestano i due ambienti cubiformi che costituiscono i due ingressi laterali. La gradinata frontale circolare porta ad una piazzetta che ne costituisce il sagrato.

L’interno è ad unica navata, con pianta di forma circolare. Lo spazio della chiesa è stato studiato per esprimere e favorire in tutto la comunione dell'assemblea, soggetto celebrante. Le forze visive si concentrano verso il presbiterio di forma concava e coperto da una grande calotta semisferica addobbato da mosaici.

Di recente costruzione è la torre del campanile, ubicata nella parte laterale della struttura, con un’altezza di 26 metri dal piano strada con al suo interno cinque campane, fornite dalla storica fonderia “Merolla” di Scafati (SA).

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La torre campanaria svetta sulla chiesa: tutto pronto per la benedizione

LeccePrima è in caricamento