Martedì, 16 Luglio 2024
L'iniziativa

Sport nel segno dell’inclusività, a Lecce l’ultima tappa dell’Aqp Tour Baskin Puglia

Una grande festa, la manifestazione itinerante, che prima di arrivare nel capoluogo salentino, è passata da San Pietro Vernotico, Monopoli, Andria, Castellaneta e Foggia. Ha vinto la formazione di Corato

LECCE – Lo sport all’insegna dell’inclusività. Una grande festa, arricchita dall’unione di più discipline e da spettacoli, andata in scena a Lecce, nel palazzetto “Germano Ventura” e nei tensostatici di via Giammatteo, per celebrare la tappa finale dell’Aqp Tour Baskin Puglia. Si tratta di una manifestazione organizzata dalla Ssd La Scuola di Basket con il sostegno di Acquedotto pugliese e il patrocinio di Regione Puglia, Ente italiano sport inclusivi e Comitato italiano paralimpico Puglia.

Video | Le interviste e le immagini

Sono state sei, in tutto, le tappe lungo la Puglia all’insegna del baskin, disciplina sportiva nata dall’unione di “basket” e “inclusione”, caratterizzata dall’apertura a persone di tutte le età e i generi, normodotate e con disabilità. Da San Pietro Vernotico a Lecce, passando per Monopoli, Andria, Castellaneta e Foggia, in ciascuna tappa si sono affrontate diverse squadre. A trionfare, nella finale di Lecce, è stata la rappresentativa di Corato. Ma il vero vincitore è stato lo spirito di squadra.

Alcuni momenti della manifestazione

“È stato un evento ricco di valori – ha sottolineato il presidente di Aqp, Domenico Laforgia – in cui abbiamo veicolato un messaggio di inclusione e collaborazione. Il baskin simboleggia l’opportunità di accorciare le distanze, cooperando sinergicamente e mettendo in moto energie positive e inaspettate per raggiungere il risultato di squadra. Si tratta di valori in cui crede anche Acquedotto pugliese”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal presidente della Ssd La Scuola di Basket, Sandro Laudisa: “Abbiamo messo in campo le energie vitali dei ragazzi parlando di inclusione. Il nostro, insieme ad Acquedotto pugliese, è stato un impegno attivo culturale, sportivo ed inclusivo, che da sempre per noi rappresenta un obiettivo primario. Abbiamo inoltre promosso una raccolta fondi da devolvere in favore di uno o più enti impegnati a tutto tondo nel campo dell’inclusione sociale”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport nel segno dell’inclusività, a Lecce l’ultima tappa dell’Aqp Tour Baskin Puglia
LeccePrima è in caricamento