Attualità

Malore fatale a Dubai, è morto l'attore e cantante lirico Marco Trevisanello

Il baritono si trovava in auto con la moglie, Emanuela Di Pietro, quando è stato stroncato da un infarto: aveva 74 anni. Il lutto ha colpito la comunità trevigiana e quella leccese. Nel capoluogo salentino viveva da tempo. Da fissare la data del funerale

TREVISO - È stato stroncato a Dubai, negli Emirati arabi uniti, da un infarto mentre si trovava in auto con la moglie, Emanuela Di Pietro. Grave lutto nel mondo della musica e della cultura trevigiana. È morto qualche giorno fa il cantante lirico e attore Marco Trevisanello: aveva 74 anni. La tragedia ha colpito la comunità trevigiana, di cui l'uomo era originario, e quella di Lecce, dove da qualche tempo l'artista viveva proprio con la moglie salentina.

Trevisanello (il suo nome reale era Gianmarco) era figlio d'arte, del grande Mirko Trevisanello, aveva studiato chitarra dall'età di 12 anni e aveva lavorato in gioventù nel negozio di strumenti musicali e spartiti "La musicale", in via Toniolo, prima di spiccare il volo nel mondo del bel canto (aveva studiato al conservatorio di Padova e si era poi specializzato a Trieste) che lo ha portato in giro per il pianeta.

Molto importanti le collaborazioni che Trevisanello ha avuto con il regista Bepi Maffioli e l'attore Marco Paolini ma in molti ricorderanno le sue incursioni nel mondo del cinema con registi come Vanzina (interpretando il ruolo di un cuoco nel film Olè), Mario Monicelli e Patroni Griffi, oltre alla partecipazioni a serie televisive come Medico in famiglia, Distretto di polizia e carabinieri. Decine i messaggi di cordoglio comparsi sui social quando la notizia si è diffusa. Il funerale non è ancora stato fissato. Oltre alla moglie, l'artista lascia i fratelli Santo e Anna Dora.

"Ti vogliamo ricordare così, sorridente e sereno. E ti pensiamo sul palcoscenico, mentre canti e reciti. Su quelle tavole che tante volte hai condiviso con noi. Caro Marco, quante belle esperienze abbiamo vissuto insieme a te e quanto grande e profondo è il dolore per averTi perduto. Un pensiero alla tua e nostra Emanuela che abbracciamo forte": così gli amici del Coro Lirico di Lecce.

"Lutto nel mondo della musica e della cultura. Se n’è andato, per un malore improvviso, il baritono e attore Marco Trevisanello, lasciando un vuoto importante nella comunità trevigiana e nel Veneto – ha detto il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, esprimendo le sue condoglianze alla famiglia Trevisanello - Figlio d’arte, aveva cominciato a studiare chitarra a 12 anni. Successivamente aveva studiato canto al Conservatorio di Padova e poi di Trieste. Si era fatto conoscere e apprezzare in tutta Italia e non solo, dando lustro al nostro Veneto. Perdiamo un artista poliedrico e di spessore, un uomo discreto che non smetteva di studiare per dare di più senza temere le nuove sfide. Nel cinema ha lasciato il segno lavorando con registi di alto livello come Bepi Maffioli e Carlo Vanzina".

(Da TrevisoToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore fatale a Dubai, è morto l'attore e cantante lirico Marco Trevisanello
LeccePrima è in caricamento