Mercoledì, 16 Giugno 2021
Attualità

Troppi furti nel cimitero, installate le telecamere per potenziare i controlli

L’ultimo deprecabile episodio pochi giorni addietro: sottratto un portamonete di una anziana in visita sulla tomba del marito. Installati i primi cinque dispositivi agli ingressi principali e nei pressi degli uffici

NARDO’ - Un controllo più capillare e un deterrente in più per frenare l’abominevole presenza dei ladruncoli all’interno dei meandri del cimitero comunale neretino. Da ieri cinque nuove telecamere sono state installate agli ingressi principali e nei pressi degli uffici del camposanto proprio  per contrastare il triste fenomeno dei furti che avvengono ai danni soprattutto degli anziani che si recano a far visita ai propri cari defunti.

L’ultimo deprecabile episodio tra l’altro si è verificato solo pochi giorni addietro con il furto di un portamonete avvenuto ai danni di un’anziana signora in visita sulla tomba del marito. E già da tempo era state diverse le segnalazioni circolate in città e veicolate alle forze dell’ordine che attestavano la presenza dei malintenzionati nella struttura comunale.  

Grazie al nuovo impianto di videsorveglianza si spera di dare un supporto in più per identificare gli autori di eventuali e analoghi episodi e garantire un maggiore controllo. Si tratta dell’elemento migliorativo dell’offerta con cui l’associazione temporanea di imprese composta dalle aziende Notaro e Agriservice si è aggiudicata l’appalto per la manutenzione degli immobili e la cura del verde all’interno del cimitero.

“Da troppi anni in questo luogo sacro si ripetono impuniti e spiacevoli episodi” commenta il sindaco Pippi Mellone, “le telecamere aiuteranno le forze dell’ordine nel contrasto a questi reati e ai loro autori. Abbiamo il dovere tutti di preservare questo posto dalle scorribande di individui senza scrupoli e sono contento di aver mantenuto anche questo impegno sulla sicurezza nel cimitero”.

Sempre nell’ambito della stessa offerta il numero delle telecamere sarà implementato e molto presto saranno attivati nuovi occhi elettronici su tutti i varchi dell’area cimiteriale. Le riprese effettuate dalle telecamere sono immediatamente disponibili e consultabili in caso di episodi sospetti.

“Le telecamere avranno una duplice utilità” spiega il consigliere delegato ai Servizi cimiteriali Gianluca Fedele, “da un lato il contrasto concreto e immediato a coloro che si rendono autori di questi furti, dall’altro l’effetto di elemento deterrente per ogni tipo di comportamento illecito. A tutela di chi, soprattutto anziani, ogni giorno frequenta il camposanto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi furti nel cimitero, installate le telecamere per potenziare i controlli

LeccePrima è in caricamento