rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità Poggiardo

Cammini religiosi: progetto per la piena accessibilità della via Francigena del Sud

Finanziata la proposta del Comune di Poggiardo, capofila di una rete di enti e associazioni del territorio provinciale

POGGIARDO - Il ministero del Turismo ha finanziato il progetto presentato dal Comune di Poggiardo, capofila di una rete di comuni e associazioni del territorio provinciale, nell'ambito dell’avviso pubblico finalizzato allo sviluppo dell’offerta turistica dei cammini religiosi italiani, “Per una Via Francigena del Sud Accessibile a tutti”.

Il progetto, collocato al ventiduesimo posto della graduatoria nazionale, è stato finanziato per l'importo di 332.500mila euro, e si propone di offrire un percorso religioso accessibile a tutti lungo il tratto salentino della Via Francigena del Sud, un esempio virtuoso di accessibilità finalizzato alla fruizione e alla sicurezza per tutti i camminatori. Si prevedono, infatti, interventi non solo destinati alle persone con disabilità motoria (con difficoltà di deambulazione, con girello, in sedia a rotelle, con sedia a motore, etc.), con disabilità sensoriale (persone non udenti o ipoudenti, persone non vedenti o ipovedenti) e con disabilità cognitiva, ma anche a coloro che lamentano disturbi dello spettro autistico, agli anziani e alle persone con esigenze alimentari particolari (per ragioni fisiche o culturali).

Tra gli obiettivi, consentire anche ai disabili di percorrere un tratto del cammino francigeno del Sud e visitare luoghi di interesse culturale che insistono lungo il percorso in sicurezza e comodità; realizzare un esempio virtuoso di accessibilità sottolineando come sia un diritto anche delle persone con disabilità (nelle sue molteplici accezioni) intraprendere il cammino in piena sicurezza, e come esso debba assumere quindi un carattere etico oltre che sociale ed economico; Informare i camminatori disabili e sensibilizzare anche la comunità locale, gli amministratori e gli stakeholder locali sulla crescente importanza di pianificare, implementare, promuovere e commercializzare i cammini religiosi accessibili anche ponendo attenzione anche al segmento di mercato delle “esigenze speciali”, con un conseguente aumento della competitività e delle opportunità commerciali basate sul “turismo accessibile”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cammini religiosi: progetto per la piena accessibilità della via Francigena del Sud

LeccePrima è in caricamento