rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Sino al 9 aprile e poi nelle vetrine / Nardò

Le uniformi storiche dell’Esercito in mostra al chiostro e nei negozi

Parte da Nardò l’iniziativa “La Cavalleria in vetrina” promossa dall’Esercito italiano e dalla Confcommercio in occasione delle celebrazioni per i duecento anni di vita della Scuola di Cavalleria. Prossime tappe a Galatina, Gallipoli, Calimera e Campi

NARDO’ - Tutta la storia della Cavalleria rievocata attraverso le uniformi indossate per duecento anni nei tre secoli della storia d’Italia. È stata presentata ieri mattina al chiostro dei Carmelitani di Nardò la mostra itinerante “La Cavalleria in vetrina”, promossa dall’Esercito Italiano e dalla Confcommercio e che interessa diverse amministrazioni comunali e i relativi territori, partendo proprio da quello di Nardò.

La mostra consente di scoprire e apprezzare le uniformi storiche dell’esercito ed è stata organizzata appunto nell’ambito delle celebrazioni per i duecento anni di vita della Scuola di Cavalleria.

In occasione della presentazione è stato allestito uno stand, con mezzi e materiali della Cavalleria dell’esercito, un percorso ginnico per i più piccoli e un tatami per esercitarsi al metodo di combattimento militare insieme agli istruttori e atleti di fama internazionale della Scuola di Cavalleria di Lecce. Gli studenti degli istituti scolastici, infine, sono stati coinvolti nella cerimonia dell’alzabandiera al suono dell’inno nazionale.

L'ingresso del chiostro con i figuranti in uniforme

“Una interessante  iniziativa che ci consente di festeggiare l’Esercito Italiano e di scoprire le uniformi storiche indossate dai nostri militari nel corso degli anni” spiega il consigliere con delega al Commercio e alle attività produttive, Lelè Manieri, ”significativo anche il coinvolgimento degli esercizi commerciali, a testimonianza del forte sentimento di condivisione popolare dell’opera e della missione storica dell’Esercito”. 

Alla presentazione dell’iniziativa è intervenuto, oltre al sindaco Pippi Mellone e all'assessore alla Polizia locale Marcello Greco, anche il comandante della Scuola di Cavalleria, il generale di brigata, Claudio Dei.

La mostra sarà aperta al pubblico sino al 9 aprile. Successivamente, le uniformi saranno esposte nelle vetrine degli esercizi commerciali delle principali vie del centro cittadino. L’iniziativa, dopo Nardò, farà tappa anche nei Comuni di Galatina, Gallipoli, Calimera, San Pancrazio Salentino, Campi Salentina e Avetrana.

La presentazione dell'iniziativa La Cavalleria in vetrina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le uniformi storiche dell’Esercito in mostra al chiostro e nei negozi

LeccePrima è in caricamento