rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Attualità Veglie

Rotta una conduttura di Aqp, due comuni a secco per quasi tutto il giorno

L'incidente causato da lavori svolti da terzi nelle campagne di Veglie. Bloccata l'erogazione anche a Salice Salentino e pressione ridotta a Carmiano e Guagnano. Lavori lunghi e complessi per ritornare alla normalità

VEGLIE – Per diversi comuni del nord Salento quella di oggi è stata una giornata davvero complicata. Per quasi tutta la giornata, infatti, gli abitati di Veglie e Salice Salentino sono rimasti letteralmente a secco, mentre a Guagnano e Carmiano la normale pressione idrica è stata ridotta.

Tutto a causa di una rottura improvvisa di un tronco idrico in ghisa sferoidale, di mezzo metro di diametro, spiegano da Acquedotto pugliese. Quello, appunto, a servizio dei summenzionati centri abitati.

Il danno? Lavori causati da privati a Veglie, in via del Panareo, una zona alla periferia della cittadina, praticamente a ridosso delle campagne. Si stava procedendo allo scavo di una traccia, quando è stato intaccato quel tronco vitale per un’ampia porzione dell’area settentrionale della provincia di Lecce.

7ef9aed4-eac4-4289-b60c-450bdb9ef2cc

L’incidente è avvenuto intorno alle 9,30 del mattino e i primi lavori per la riparazione sono iniziati verso le 12,30, con tecnici impegnati in un delicato intervento di riparazione andato avanti ininterrottamente, per ripristinare la funzionalità della condotta. 

Per consentire i lavori, dunque, si è reso necessario interrompere l’erogazione idrica a Veglie e Salice Salentino. Mentre a Guagnano e Carmiano, centri alimentati anche da altri schemi idrici, vi è stata una riduzione della pressione. Con conseguenti disagi diffusi, specie negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Nell’arco della giornata, per limitare i disservizi, Acquedotto pugliese e le amministrazioni comunali interessate hanno dislocato per la fornitura integrativa di acqua, un’autobotte a Veglie in via Salice, nel piazzale antistante gli uffici comunali e una a Salice Salentino, presso il piazzale della Stazione. In serata, i lavori erano ancora in atto, con il tubo in fase di sostituzione al quale segue il tempo necessario per il riempimento delle condutture. Insomma, solo quando ormai era scoccata la mezzanotte, l’erogazione è tornata alla normalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotta una conduttura di Aqp, due comuni a secco per quasi tutto il giorno

LeccePrima è in caricamento